Confettura di cipolle di Tropea

by Assunta Pecorelli
Buongiorno, amici, e ben ritrovati!
Chi mi segue assiduamente, sa che amo augurarvi un buon inizio settimana proponendovi sempre delizie dolci e golose. Anche quest’oggi il mio intento è lo stesso, perchè, anche se di tutt’altro genere, sempre di delizia si tratta!!
Se amate il gusto agro dolce e i sapori decisi, non lasciatevi scappare questa confettura di cipolle scovata sul blog di Eva e Claudio!
Ideale da servire su crostini, per la preparazione di snack salati, per insaporire carni. Ma il massimo del piacere lo proverete accompagnata con i formaggi: divina!
 

Confettura di cipolle di Tropea
ricetta tratta dal blog di Eva e Claudio Fables de Sucres

 

Ingredienti
1 Kg di cipolle rosse di Tropea
800 g di zucchero
2 foglie di alloro
3/4 stecche di cannella (da 2 cm)
6 chiodi di garofano
150 g di uvetta
250 g di vino bianco secco
250 di aceto di vino bianco
20 g di sale
Pepe

Affettate e poi tritate finemente le cipolle,  ponetele man mano in una capiente pentola di acciaio con il fondo spesso. Unite lo zucchero, le foglie di alloro, le spezie,  il sale e l’uvetta lavata e strizzata. Mescolate  ed amalgamate bene il composto, coprite e lasciate macerare per un’ora. Ponete la pentola sul fuoco, aggiungete il vino bianco e l’aceto, mescolate e portate ad ebollizione. Lasciate cuocere la confettura, rimestando spesso e a fiamma dolcissima per circa un’ora e 30 minuti. Eliminate le foglie di alloro e le stecche di cannella, invasate la confettura ancora bollente nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati. Sigillate bene con i tappi, capovolgete e tenete in questa posizione fino a raffreddamento.
 

You may also like

14 comments

Lilli nel Paese delle stoviglie 6 Ottobre 2014 - 8:10

buonissima, me la mangerei a cucchiaiate non solo su formaggi, grissini, ecc…ottimo inizio settimana, grazie!

 
Reply
La cucina di Esme 6 Ottobre 2014 - 8:11

Hai ragione è assolutamente deliziosa!
Baci
Alice

 
Reply
Trattoria da Martina 6 Ottobre 2014 - 9:04

io ne feci una tanti anni fa ed è buonissima. Anche secondo me il massimo è mangiarla con il formaggio!! E poi è troppo bello preparare queste cosine in casa e poi servirle ad una cen attra amici..Troppo chic!!! 🙂

 
Reply
Giorgia Riccardi 6 Ottobre 2014 - 9:13

Che golosità martina!!! Immagino con i formaggi sarà proprio una delizia…da salvare assolutamente questa ricetta! Bacioni

 
Reply
Simo 6 Ottobre 2014 - 10:00

devo assolutamente farla per mio suocero, che adora questo genere di sapori!

 
Reply
Claudia Pane 6 Ottobre 2014 - 10:38

Uh io amo le cipolle di tropea! Peccato che adesso stanno per finire.. ottima questa marmellata, vorrei proprio provare a farla! Bella ricetta 🙂
Buon inizio settimana

 
Reply
Donatella Bochicchio 6 Ottobre 2014 - 14:21

Mamma mia l'adoro!
La preparo anch'io. Quest'anno però non l'ho fatta. Il prossimo anno proverò questa versione che mi pare assai buona.
Un abbraccio carissima

 
Reply
la cucina di ASI 6 Ottobre 2014 - 15:18

E' davvero prelibata … e complimenti per il blog! Se ti va ti aspetto da me…ciao e grazie della condivisione!

 
Reply
pasqualina 6 Ottobre 2014 - 19:36

ok…ok…questa insieme a quella di fichi….metti in valigia!

 
Reply
Cinzia 6 Ottobre 2014 - 20:43

Io l'adoro ,veramente adoro le cipolle in tutte le sue forme …bellissime le foto e la presentazione ..un caro saluto

 
Reply
LeCiorelle 7 Ottobre 2014 - 11:38

adoro questa marmellata! mi piacerebbe molto provare la tua ricetta, appena mi decido a realizzarla te lo faccio sapere!!!

 
Reply
Picetto 8 Ottobre 2014 - 17:57

Ciao Assunta, CHE BELLOOOOOO IL TUO BLOG, grazie per essere venuta a scovarmi, mi hai dato l'opportunità di conoscerti. Questa ricetta è una vera golosità in dispensa, la proverò sicuramente. Un grandioso saluto
M.G.

P.S.
Ora mi faccio un giretto tra le tue ricettine!

 
Reply
i dolci di laura 9 Ottobre 2014 - 20:42

non l'ho mai fatta, ma mi intriga, seguirò la tua ricetta!

 
Reply
Barbara 19 Settembre 2017 - 12:23

Si può usare il frutta per con le cipolle di Tropea?

 
Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.