Ciambelline morbide della Nonna

So che tutti voi starete pensando alle famose merendine di una nota azienda italiana!
E invece no, questa ricetta, assieme ad altre fantastiche ricette, proviene da una dispensa che una cara amica mi ha donato dopo aver frequentato un corso con il Maestro Leonardo Di Carlo. Sinceramente, io non ricordo che sapore avessero le su citate merendine. Quello che ricordo, è sicuramente la loro estrema morbidezza, e a queste ciambelline non manca di sicuro!
Personalmente, non amo gli stampi in silicone per le cotture, sapore e consistenza delle preparazioni vengono molto penalizzate. Quindi, se potete, prediligete la cottura in stampini di alluminio. Se proprio non vi riesce di reperirli, optate pure per il silicone, ne sarà valsa comunque la pena!
Ciambelline morbide della Nonna
ricetta di Leonardo Di Carlo (dosi ricalcolate per 10 stampini a ciambella di 7 cm)
Ingredienti
125 g di uova intere
100 g di zucchero semolato
30 g di acqua
60 g di olio e.v.o.
110 g di farina 00
4 g di lievito chimico
un cucchiaio di miele
2, 5 g di buccia di limone grattugiata
un pizzico di sale
Preparazione
Montate le uova con lo zucchero e il miele, il sale e la buccia di limone fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unite a filo, sempre mescolando, prima l’acqua e poi l’olio. Incorporate infine la farina precedentemente setacciata con il lievito. Distribuite il composto negli stampini imburrati ed infarinati e trasferite in forno caldo a 170° per circa 20 minuti. Terminata la cottura, lasciate riposare le ciambelline per 5 minuti poi, sformatele delicatamente e lasciatele raffreddare su una griglia. Spolverizzate di zucchero a velo.
Questi squisiti dolcetti si conservano bene per qualche giorno rinchiusi in sacchetti di cellophane per alimenti.

 

38 Comments

  1. Assunta una colazione con le tue ciambelline sono perfette per iniziare la giornata con dolcezza!

  2. Ecco, adesso devo procurarmi a tutti i costi lo stampo per queste meravigliose ciambelline!!!

  3. Assunta, a dire il vero quando hai postato la foto qualche giorno fa su fb ho subito pensato alle famose merendine 😀 Ci sono cascata ahahahahah Sono straordinariamente belle le tue ciambelline per non parlare delle foto.
    Concordo con te per la cottura in stampi di silicone, non mi piace affatto.

  4. Io adoravo le famose merenine e quando ho visto questa la prima cosa che ho pensato è che devo comprare questi meravigliosi stampi e che devo assolutamente provare la ricetta! … e ora che ci penso, sarebbero pure perfette per il mio contest, se ti va!

  5. Non ho questi stampi ma devo rimediare subito, sono favolose!
    Bravissima, un abbraccio

  6. Debbo avere gli stampi, nascosti da qualche parte, ora vado alla loro ricerca…
    Grazie!!

  7. Ciao Assunta, ti seguo da un po' e ammiro la tua perfezione estetica e la tua competenza nel preparare i dolci. Stavo cercando da più parti una ricetta di ciambelline perchè ho comprato ahimè uno stampo in silicone. E' vero anche a me non piace il silicone ma è pratico per lo spazio perchè si piega e non si deforma. I tuoi splendidi stampini mi causerebbero qualche problema nella mia già straripante cucina. Comunque la ricetta è perfetta e la farò prestissimo Grazie Arianna

  8. Adoro la tua immediatezza coniugata alla tua ineccepibile bravura e se poi ci metti Leonardo Di Carlo, di cui ricordo ancora l'ultimo corso fatto, ebbene……che ti devo dire se non BRAVA, come sempre…
    Sono deliziose ed io posso garantire, avendo gustato il prodotto eseguito dal Maestro che sono insuperabili….altro che merendine industriali!!!!!
    Grazie della condivisione, a presto. Anna

  9. Che bella ricettina.. neanche a me piacciono gli stampi in silicone. Mi lasciano un pò perplessa perchè ho paura che ne venga penalizzato il gusto, e poi ho anche paura che il silicone rilasci qualche sostanza in cottura. Però adoro le ciambelline, quindi presto cercherò uno stampo apposito, e non in silicone 😀
    ps: bellissime foto!

  10. bellissime! anch'io mangiavo quelle merendine ma è senz'altro meglio farsele a casa, purtroppo non ho quegli stampi ma non tutte le ciambelle riescono col buco 😛

  11. Stupende mi ricordano quelle di una nota marca!!! Bravissima

  12. Adoro le ciambelline. Sembrano belle soffici!
    GOLOSE!!! È da tempo che non le faccio… Forse è ora? 🙂

  13. Io sto proprio pensando a quelle ciambelline che mi avevano conquistata per la consistenza e ti dirò le tue sembrano identiche dentro e fuori…come si fa a non provarle? peccato non avere i tuoi stampini e si, anche io ho notato che il silicone tende a cambiare le consistenze…quindi dovrò cercare questi stampini di sicuro!

  14. Belllissime e morbidissime queste ciambelline! Altro che le famose merendine…concordiamo sull'utilizzo degli stampi in silicone, mai piaciuti nemmeno a noi! In giro però non li abbiamo mai visti gli stampi ciambella in alluminio, che belli!
    Complimenti e buona giornata:)

  15. Queste le provo di sicuro! Sono bellissime!

  16. Si vede la morbidezza. Copio la ricetta, vorrei provarle.

  17. Wow sono eccezionali…di sicuro molto meglio di quelle comprate 😉 …le farò ^_^

  18. carissima mi hai straconvinta,stracatturata,complimenti per queste ciambelline,le voglio salvo la ricetta ma qualcuna la vorrei proprio ora
    un bacione

  19. Beh, sono perfette! Mi è sempre piaciuto molto questo genere di merendine, purtroppo però non ho gli stampini. Potrei dare loro un'altra forma, ma non sarebbe la stessa cosa! 🙁
    Comunque sul silicone la penso proprio come te, ho smesso di utilizzarlo da tempo ormai! Complimenti Assunta, sei bravissima!

  20. Mi hai fatto venire voglia di farle solo a vedere la prima foto!

  21. Come hai fatto ad indovinare? ^_^
    Sicuramente le tue saranno più sane e corpose…..le adoro!

  22. stupende!! con olio di oliva poi!! già le adoro ma ma non ho gli stampini sob, ne farò delle tortine.
    bacio

  23. mmm ottime per una colazione super <3 da provare assolutamente !!!

  24. Sono bellissime e perfette!!! Mi viene proprio voglia di mangiarne una adesso…queste le provo sicuramente!! 🙂

  25. Ma che meraviglia di ciambelline!

  26. che meraviglia, ed io ero in cerca di ricette per fare una colazione più salutare, queste mi sembrano che facciano al caso mio! le proverò!

  27. Quanta morbidezza e felicità ce in queste ciambelline! Un morso e si è subito più felici! Ne rubo giusto un paio..mi aspetta una lunga giornata di lavoro! Un abbraccio,
    Anna

  28. Che bellisssime ciambelline sono meravigliose complimenti !!!

  29. Ero convinta fossero fritte…e invece!!! Mi toccherà provare a farle! 😉

  30. Queste cimbelline mi chiamano, dicono: "provaleeeeeeeeee, provaleeeeeeeeeeee!" Mi piace molto la ricetta priva di burro, ma non ho gli stampini adeguati, dovrò procurarmeli. Un grandioso saluto e buon fine settimana
    M.G.

  31. home made sono decisamente meglio di quelle confezionate! che buone!

  32. Sono d'accordo con te, gli stampi in silicone non mi piacciono. Sono perfette per una buona colazione. Mia figlia tempo fa mi ha chiesto di rifarle.
    Sono in cerca degli stampini singoli in alluminio, come i tuoi, che diametro? Non riesco a trovarli. Mi complimento con te, sei sempre bravissima. Buona giornata Anna

    • Ciao Anna, grazie 🙂
      Gli stampini, come scrivo nel post, sono di 7 cm di diametro.
      Pur abitando in un piccolissimo centro, ho la fortuna di trovare i miei accessori per pasticceria in un negozio del posto molto ben fornito.
      Comunque, se fai un giro in rete, li trovi sicuramente acquistabili on line.

  33. Ciao Assunta. E' la prima volta che ti scrivo ma ti seguo, ammirata, da tempo. Ho provato a fare le ciambelline e sono davvero buonissime morbidissime. Condivido anch'io la tua idea sugli stampi in silicone: non avendo stampini in metallo a sufficienza, con parte dell'impasto ho fatto delle tortine negli stampini da muffin in silicone e francamente ho trovato che il sapore era alterato, Volevo chiederti un consiglio per farle riuscire meglio anche dal punto di vista estetico: nello sformarli dagli stampini in metallo, imburrati e infarinati, è rimasta sul fondo una "pellicina". c'è qualche trucchetto per evitare che succeda? Grazie, e ancora complimenti.
    Paola

    • Ciao Paola, se guardi la foto noterai che un po' di residuo dell'impasto è rimasto attaccato anche a me sul fondo degli stampini, è normale che succeda! 🙂 Se a te ne è rimasto proprio tanto, forse hai tardato a sformarle?
      Grazie per i complimenti!

  34. ciao e complimenti!! seguo spesso il tuo blog e sei veramente brava!! Volevo chiederti 2cose: posso mettere burro al posto di olio? se si quanto? e le uova riguardo al peso sono con o senza guscio? grazie

  35. bellissime, voglio provarle!!! poi se sono di Di Carlo… 😉

  36. queste ciambelline mi fanno venire l'acquolina in bocca! adoro i dolci da colazione.
    dovrò procurarmi stampi in alluminio…altre volte che ho usato il silicone per cuocere, non è che mi sono trovata granchè bene…se ungo bene bene, non si attacca, ma si forma una superficie lucida che non mi piace tanto, se non ungo benissimo, rischio che metà impasto resti attaccato!
    le tue ciambelline sono perfette!!!!
    ciao!
    (wow…un corso con Di Carlo…)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*