Ciambella marmorizzata

by Assunta Pecorelli
Chi non conosce questo grande classico della pasticceria?
Chi non ha mai realizzato la Ciambella marmorizzata
Io ricordo che, ancora bambina, è stato tra i primissimi dolci a cui mi sono dedicata quando ho incominciato a nutrire la mia grande passione per la cucina.
La sua preparazione, apparentemente molto facile, potrebbe in realtà nascondere qualche insidia se non si seguono alla lettera alcuni accorgimenti fondamentali. Innanzitutto, il burro e lo zucchero devono essere lavorati alla perfezione per ottenere un composto gonfio e spumoso. Tutti gli altri ingredienti vanno inseriti delicatamente, poco per volta, in modo da mantenere fino alla fine la spumosità iniziale. Anche la cottura è fondamentale! Vista la sua altezza, potreste correre il rischio di sfornare una ciambella apparentemente cotta ma molle al centro.  Si sa, tempi e temperature variano da forno a forno. ma una cottura a temperature più basse e un prolungamento del tempo in forno, per quanto mi riguarda, sono le soluzioni migliori. 
Ciambella marmorizzata
 
Ingredienti
500 g di farina 00
230 g di burro morbido
300 g di zucchero semolato
50 g di miele
6 uova
250 ml di latte
3 cucchiai di cacao amaro
2 cucchiai di Rum scuro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella dai bordi alti di 22 cm di diametro. Preriscaldate il forno a 160°. Montate benissimo il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo gonfio e spumoso. Unite il miele, mescolate ed incorporate le uova in più riprese. Aggiungete la farina, precedentemente setacciata con il lievito, alternandola con il latte. Profumate con la vaniglia ed unite un pizzico di sale fino. Dividete l’impasto a metà e in una parte unite il cacao setacciato,  mescolate bene in modo da amalgamarlo perfettamente  ed unite il Rum. Versate i 2 impasti nello stampo,  a cucchiaiate ed alternando i colori. Affondate un lungo stecco di legno nella ciambella, o la lama di un coltello, e muovetelo in senso circolatorio per ottenere l’effetto marmorizzato. Infornate e lasciate cuocere per un’ora o poco più.
Note: Considerata l’altezza della ciambella, la prova stecchino è indispensabile.

 

 

You may also like

18 comments

Paola 20 Ottobre 2014 - 7:48

Un classico intramontabile e la tua versione gigante è splendida!!ti auguro un buonissimo inizio settimana❤️

 
Reply
m4ry 20 Ottobre 2014 - 13:02

Straordinaria…e le foto sono bellissime 🙂 Buon inizio settimana 🙂

 
Reply
Fr@ 20 Ottobre 2014 - 13:49

Un classico che fa sempre la sua figura.
La tua è una super ciambella marmorizzata.

 
Reply
Anna Rita Granata 20 Ottobre 2014 - 14:59

Hai ragione Assunta! Facile ma ricca di insidie 🙂 da piccola per me era la torta magica…non riuscivo a capire come fosse possibile che il cacao non andasse a coprire l'intero impasto…e poi, che buona è?
Un abbraccio e buona settimana!

 
Reply
Ketty Valenti 20 Ottobre 2014 - 16:44

Un classico intramontabile e sempre graditissimo,proverò questa ricetta mi piace assai!
Z&C

 
Reply
paola 20 Ottobre 2014 - 19:22

chi non la conosce,ben detto,complimenti è un classico sempre ben accetto e speciale,grazie carissima

 
Reply
Stefania 20 Ottobre 2014 - 19:44

Mi ricorda le merende che la mamma mi preparava quand'ero bimbetta ed era la torta che amavo di più. Mi piaceva inzupparla nel latte tiepido. Assuntina mi hai fatto venire una voglia, troppo bella!

 
Reply
Unafettadiparadiso 20 Ottobre 2014 - 23:10

è uno splendore e non oso immaginare quanto sia buona!

 
Reply
Maddalena Laschi 21 Ottobre 2014 - 8:21

Tesoro e' sempre tutto bellissimo qui da te e questa la devo proprio provare, abbasso i dolci dietetici, a volte ci vuole un confort fon di prima categoria!!!!! Un abbraccio tesoro!

 
Reply
i dolci di laura 21 Ottobre 2014 - 9:49

ad una fetta di ciambella non si dice mai di no!!!!

 
Reply
Claudia Pane 21 Ottobre 2014 - 12:59

Che bellezza! Un dolce che non stanca mai

 
Reply
Monica Gentili 21 Ottobre 2014 - 14:27

Straordinaria, così alta e buona! Sarò io ma ogni volta che vedo questo dolce mi trasmette sempre una forte emozione di familiarità e allegria 🙂
Baci, Monica

 
Reply
Raffi 21 Ottobre 2014 - 18:28

stupenda.. un classico che amano tutti… splendida la tua versione!

 
Reply
Una cucina per Chiama 22 Ottobre 2014 - 17:04

Ma questo superciambellone è stupendo! 🙂

Marco di Una cucina per Chiama

 
Reply
michela 27 Ottobre 2014 - 12:17

Fatta …. meravigliosa!!! Grazie!!!

 
Reply
mr 4 Febbraio 2015 - 16:26

Spesso passo di qua per ammirare le tue meravigliose realizzazioni.
Complimenti, bellissima la tua ciambella! Vorrei chiederti però se la farina ed il latte si uniscono con le fruste elettriche oppure a mano, mescolando dal basso verso l'alto con una marisa. Grazie.

 
Reply
lacuocadentro 4 Febbraio 2015 - 16:45

Ciao, io l'ho fatto con le fruste elettriche, ma si può fare tranquillamente anche a mano…avendo cura di mescolare bene per evitare la formazione di grumi.
Grazie per la visita, a presto!

 
Reply
Nicoletta 21 Febbraio 2018 - 22:20

Fatta
Buona ma forse ho mescolato troppo è venuto tutto scuro nn memorizzato
Sarà per la prossima

 
Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.