Dolce d’Amalfi

Dal libro ” Dolci del sole” di Salvatore De Riso
Ho trovato questo dolce davvero delizioso!
Sofficissimo, scioglievole in bocca…insomma, una vera bontà!

Per la cottura, si possono utilizzare anche gli stampini piccoli ed ottenere delle monoporzioni molto carine!                                                                                         

Ingredienti per 6 persone

160 g di zucchero a velo
130 g di burro morbido
100 g di uova intere (n. 2 ) a T.A.
100 g di latte fresco intero a T.A.
100 g di mandorle pelate  (io, farina di mandorle)
80 g di farina 00
50 g di fecola di patate
2 limoni della costiera amalfitana  (io, del mio giardino, profumatissimi!)
1 baccello di vaniglia
60 g di scorza di limone candita  (ne ero sprovvista e non l’ho messa)
5 g di lievito per dolci
2 g di sale

In una ciotola montare il burro con lo zucchero, unire la scorza dei limoni grattugiata, il sale, la polpa di vaniglia e la scorza di limone candita finemente tritata.

Incorporare le uova, una per volta, mescolando delicatamente.
A parte, setacciare la farina con la fecola, il lievito e poi aggiungere le mandorle dopo averle ridotte in polvere.
Al composto preparato aggiungere, poco a poco, il latte alternandolo al mix di farina fecola e mandorle.
Versare l’impasto in uno stampo semisferico di 18 cm di diametro, precedentemente imburrato e spolverizzato con farina di mais.
Infornare a 160° e far cuocere per circa 1 ora.
Sformare il dolce quando è tiepido e spolverizzare con zucchero a velo.

4 Comments

  1. Splendido come sempre!
    Nico

  2. E tu, carinissimo come sempre! :))

  3. Ciao Assunta!

    Ecco, con i dolci come questo…mi ci trovo, sempre però fatti ad occhio, malgrado le teorie dei pasticceri!!!
    E con varianti infinite…non riesco mai a copiarmi due volte!!!!

    Complimenti per la tua perfezione!!!

    Un abbraccio!!!

  4. misskelly

    bellissimo dolce cara Assunta…..come tutti gli altri …del resto….sei bravissima!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*