Rotolo strega al miele

IMG_2940
Mi basteranno solo poche parole per descrivervi questa delizia:
Un rotolo dolce che vi inebrierà con i suoi profumi!!
Tratti dal sito ufficiale, alcuni cenni storici relativi alla nascita di questo rinomatissimo liquore:
 
“La nascita del Liquore Strega ha inizio nel 1860 evocando l’antica leggenda che vuole la città di Benevento antica sede di riti stregoneschi. Si raccontava, infatti, che le streghe, provenienti da tutto il mondo, si riunissero di notte intorno ad un noce magico, e che avessero ideato una pozione magica che univa per sempre le coppie che la bevevano.
Prodotto assolutamente naturale ottenuto dalla distillazione di circa 70 erbe e spezie provenienti da ogni parte del mondo.”

 

IMG_2936
Ricetta tratta dalla rivista “Più dolci”, con mia grande sorpresa non c’è stato bisogno di apportare nessuna modifica, questa preparazione è semplicemente perfetta! 🙂
 
 
 
Per la pasta biscotto
50 g di zucchero
90 g di farina
6 uova medie
3 cucchiai di miele
Per la crema
200 g di latte
2 tuorli
130 g di zucchero
140 g di panna montata
6 g di colla di pesce
3 cucchiai di liquore Strega
Per la bagna
50 ml di liquore Strega
100 ml di acqua
60 g di zucchero
Per decorare
pastiglie di cioccolato ( io non le ho trovate, ho usato ovetti di cioccolato che ho diviso a metà)
panna montata
cacao amaro
zucchero semolato
Preparazione
 
Pasta biscotto: montate le uova con lo zucchero e il miele fino a renderle gonfissime e spumose.Incorporate a piccole dosi la farina setacciata e mescolate delicatamente per evitare di smontare la massa. Rivestite la leccarda con carta forno, versate il composto, livellatelo ed infornate a 180/190° per 7 minuti.
Sfornate e capovolgete la pasta biscotto su un canovaccio leggermente cosparso di zucchero, eliminate la carta forno e, molto delicatamente, arrotolate la pasta su se stessa, lasciate raffreddare.
Crema: Portate a bollore il latte con metà dello zucchero e allontanate dal fuoco.
Ponete i  fogli di gelatina in acqua fredda ad ammollare.
In una casseruola montate i tuorli con lo zucchero rimasto, unite il latte caldo a filo senza smettere di mescolare. Fate addensare la crema sul fuoco, ritiratela dal calore ed unite i fogli di gelatina ben strizzati.
Mescolate fino a completo scioglimento e lasciate raffreddare la crema rigirandola spesso.
Montate la panna ed unitela alla crema fredda assieme al liquore Strega.
Preparazione: Srotolate la pasta biscotto, adagiatela su pellicola per alimenti e pennellatela con la bagna, poi  cospargetela con la crema.
Arrotolate la pasta aiutandovi con la pellicola.
Sigillate bene il rotolo e trasferitelo in frigorifero per 4/5 ore.
Prima di servire, eliminate la pellicola e rotolate il dolce nello zucchero semolato sparso in una teglia rettangolare, in modo da ricoprirlo uniformemente.
Adagiatelo sul vassoio, tagliate le due estremità e decoratelo con ciuffi di panna deposti con una sac a poche munita di bocchetta liscia e tonda, coprite con i mezzi ovetti di cioccolato e spolverate con poco cacao amaro.
IMG_2944

 

 

25 Comments

  1. Assunta questo rotolo è di una perfezione assoluta! Oltre ad avere un aspetto golosissimo:) un bacione!

  2. veramente stupendo questo rotolo Assunta, adoro lo strega con i suoi profumi e il suo colore. Che miele hai usato? un semplice millefiori o acacia o si può osare con qualche miele un pò più particolare? un abbraccio

  3. Sono incantata davanti a questo rotolo meraviglioso. Il liquore strega la conosco benissimo in quanto la uso anch'io spesso per le mie bagne.

  4. Ma perchè a me i rotoli non vengono mai cosi belli??? Proverò la tua ricetta… dato che il tuo rotolo è venuto più che perfetto!!!
    Baci

  5. Che darei per una fetta di questa meraviglia…! Un bacio Sarah

  6. Da svenimento!!!!!!!!
    Susy,abbi pieta'.E' supersupersuper.Con te non c'e' partita !!! 🙂

  7. Assunta, nella mia vita il rotolo è un punto dolente..mai lontanamente me ne è venuto uno così! o si spezza o è troppo elastico…ti credo sulla parola, anzi sulla ricetta e sulla foto!
    ..il "noce di Benevento" è molto famoso per quanto riguarda le leggende sulle streghe, l'ho letto quando ho fatto una ricetta di crema di noci quet'estate.baci Ilaria

  8. mmmm che buono, e poi sei bravissimi, a me il rotolo si rompe sempre uffi!!

  9. Sei bravissima Assunta. La forma è perfetta e deve essere delizioso. Il liquore Strega mi piaceva molto nei dolci, mia madre lo usava spesso. Da tempo che non lo sento più, devo comprarlo.

  10. e' bellissimo!

  11. Domanda: come si fa a fare la dieta avendo un blog e soprattutto seguendo altri blog???????????? Io prendo peso solo a guardare! Gnammi ^_^

  12. perfetto questo rotolo !!

  13. Ma è splendido e chissà che buono!!!!! baci

  14. La perfezione è sicuramente la qualità che contraddistingue tutte le tue splendide creazioni. Questo rotolo è un vero incanto, copio e provo a farlo anch'io… non credo che mi verrà bello come il tuo, ma siccome seguirò alla lettera la tua ricetta, sicuramente sarà buonissimo. Un abbraccio cara

  15. Bellissimo e sicuramente buonissimo! Adoro lo Strega, da piccola facevo grandissime scorpacciate dei torroncini a base di quel liquore profumatissimo a me tanto caro! *-*

  16. troppo brava!!!!

  17. ah ho capito ora…. hai deciso di aprire una pasticceria e stai facendo la prova menu "dolci d'assalto". bravissima come sempre. un bacio e buona giornata

  18. Ma che cosa divina, ho l'acquolina solo a guardarlo!!!

  19. Complimenti Assunta è bellissimo e tanto goloso!!!!!!

  20. Mai visto un rotolo così perfetto! Un vero capolavoro: brava

  21. Ma che bontà, buonissimo! Brava

  22. Ciao, piacere di conoscerti! Il tuo blog è davvero molto bello, ricco di ricette deliziose e di bellissime foto!! Spero di riuscire a partecipare al vostro bel contest! A presto

  23. Bravissima! ti è venuto veramente bene Assunta ed è anche molto bello!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*