Le Camille

Non sono soddisfatta, di più….ma molto di più!!!
 Dopo averne per lungo tempo sperimentato svariate versioni pescate in rete, con risultati spesso  deludenti, posso finalmente dire di aver ideato, ed ottenuto, delle Camille che niente hanno da invidiare alle famose merendine! 😉
Ingredienti
250 g di carote
3 uova piccole
100 g di farina di mandorle
100 g di succo d’arancia
80 g di olio di semi
200 g di zucchero a velo vanigliato
200 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
buccia grattugiata di 1 arancia
1 pizzico di sale
Pelate le carote, prima grattugiatele e poi mettetele nel mixer assieme all’olio e al succo d’arancia, frullatele fino a ridurle quasi in crema. In una terrina, montate le uova con lo zucchero, unite la farina di mandorle, profumate con la buccia d’arancia ed unite un pizzico di sale, mescolate bene. Incorporate le carote frullate e, sempre mescolando,
aggiungete infine la farina precedentemente setacciata con il lievito. Versate il composto in stampi  a semisfera di 7 cm di diametro, o in stampini per muffin, ed  infornate a 180° per circa 20 minuti.

Appena fredde, chiudetele in sacchetti di cellophane per alimenti, in questo modo conserveranno la loro fragranza e morbidezza per più giorni.

Con questa ricetta partecipo al contest di Ely nella sezione Gratì Amo

 

 

134 Comments

  1. Che belle! e devono essere anche buone!

  2. ma sono perfette e chissà che bontà.. complimenti

  3. Maaaaamma che belle!!! Fantastiche!!! Se dici che questa versione è la 'definitiva' la segno subito 😀 complimenti…anche per le foto 🙂

  4. Ciao cara!!!! ma sono bellissime!!!!! te ne ruberei volentieri una!

  5. Queste camille sono fantastiche, complimenti! Mi salvo la ricette è le proverò quanto prima. Bravissima!
    Buon venerdì! Baci
    Ciao

  6. Ciao Assunta 🙂 Anche io ne ho una versione nel blog (quella di Rugiati) ma segno subito la tua ricetta e voglio provarla, sono perfette! 😀 Complimenti, un bacione e buona giornata!

  7. …sono perfette queste camilline!!! Quanti ricordi che mi hai fatto venire in mente!!!!!!!!!!!!1Bravissima….buona giornata!!!

  8. assunta anche nell'aspetto sono meglio delle Camille! Mi piace la ricetta…il tocco del succo d'arancia è molto interessante!! Ricetta da provare assolutamente! un bacione e buon w-e Clara

  9. Son stupende Assuntaa!!E' da tanto che voelvo farle e avevo pure trovato una ricetta ma rubo la tua che sei sempre una garanzia! grazieeee

  10. Adoro i dolci con le carote devo provare assolutamente la tua versione!
    bacioni
    Alice

  11. Scusa ma con queste dosi quante te ne sono venute?

    • Ho riempito i miei 12 stampini a semisfera di 7 cm di diametro.
      Il resto dell'impasto l'ho messo in 6 pirottini da muffin….poi, tutto dipende dalla grandezza dei pirottini! 😉

  12. Ti confesso che le camille industriali non le ho mai mangiate, non amo merendine con conservanti…quindi mai mangiate le camille! ma la tua ricetta mi piace e le foto mi invogliano a provarle, grazie cara sempre super brava 🙂

  13. Io ogi pomeriggio mangio una camilla, quindi sarebbe meglio se mangiassi delle camille home made. Approfitterò delle tua ricerche e le farò con la tua ricetta (che conoscendoti è sicurmante la migliore in circolazione). Che fortuna conoscerti!!!!! Se non ci fossi dovrebbero inventarti!!!!
    Baci

  14. Buonissime!!!

  15. Meraviglia! Sabato provo a farle, ho giusto li un mazzo di carote che langue in frigorifero!
    Ti farò sapere.
    Cri

  16. Ma sono perfette!!! Sembrano proprio loro, hanno un aspetto meraviglioso! Le voglio provare!! i faccio davvero i complimenti perchè fai sempre cose bellissime!

  17. Ma che meraviglia!!! Gli ingredienti li ho tutti a casa!!! Quindi non ho altro che cimentarmi e seguire le tue indicazioni perchè il tuo risultato è davvero strepitoso!!!

  18. BELLISSIME!!! meglio anche delle originali! belle belle belle 😉

  19. favolose, te le copio sicuramente anche a me piacciono un sacco 🙂

  20. BUONISSIME !!!Ne ho mangiata Una poco fa!mi copio subito la ricetta così me le preparo a casa . un caro saluto, peppe.

  21. e meriti di esserlo assunta! sono stupende, perfette!
    e bellissime anche le foto che hanno ben esaltato i colori del contest 🙂
    buon w.e.

  22. Asunta sono semplicemente perfette e il tuo modo mi piace quindi prelevo e cercherò uno stampo apposta (io ho solo quello dei muffin ma la forma delle camille è quella) Gnammy! bellissime e buonissime! buon fine settimana cara

  23. Assolutamente da provare!!!!!! Sono perfette e quanto devono essere buone????? Grazie per questa meravigliosa ricetta, nel w.e. inserisco, un bacione

  24. complimenti bellissime! devo provare anche questa versione!

  25. sono proprio belle, soffici e chissà che profumo, da provare!!

  26. sono meglio di quelle che si vendono..
    complimenti sono eccezionali..
    lia

  27. che spettacolo, io non ho mai fatto nessuna torta di carote, ma queste tue camille mi fanno gola..
    baci

  28. sono proprio belle! amo le carote crude e nella torta con le mandorle quindi le proverò di sicuro 😀
    ciao
    Franesca

  29. da piccola mangiavo spesso le camille e mi piacevano un sacco ,mi segno la tua ricetta grazie!

  30. Ma sono perfette!! Mi hai fatto venire voglia di provarci bisognerebbe avere lo stampo che dici te a semisfera!!
    Complimenti

  31. Ma daiii!Ma sono uguali.Mia figlia le adora, anche se non ho il stampo adatto!

  32. Assunta, grazie mille, non ho mai provato a riprodurle proprio per non dover sperimentare in maniera insoddisfacente mille ricette. Le tue preparazioni sono una garanzia per cui queste le provo di sicuro. Ho pure gli stampi giusti !

  33. Ma sono splendidi queste camille cara assunta sono deliziose e poi uguali alle originali ma solo esteticamente perche di sicuro piu buone e piu sane!!baci, Imma
    P.S.Inizio settimana prossima passa da me perchè ci sono buone notizie per te:D!!!

  34. E "camilliamo" sì, pure con il bis 🙂 Adoro queste tortine e sono splendide. Da lasciarci gli occhi oltre alla gola. Un bacione, buon we

  35. Assuntaaa! Finalmente una ricetta per fare delle Camille.. andando sul sicuro! Le voglio fare, assolutamente! Queste sono belle come il sole.. e davvero non hanno nulla da invidiare a quelle confezionate! Bravissima, stella. Ti abbraccio fortissimo! 🙂

  36. spettacolari e di sicuro li provo grazie ^^

  37. Stampata!! 🙂
    Pronta per provarla, mi fido delle tue sperimentazioni!!

    buon we

    loredana

  38. Ciao Assunta, direi che sono fantastiche, penso che siano molto più buone, sane e .. di soddisfazione delle originali ! Bravissima.

  39. chapeaux…sono bellissime:)

  40. MA veramente..sono identiche!!! chissà che soffici..adesso voglio provare anch'io questa ricetta!!
    baci

  41. Gnam!io amo le camille del mulino!figurati queste fatte in casa!bravissima!

  42. Mamma mia che bontà…hai ragione, sono uguali uguali alle camille del mulino…Complimenti

  43. ma sono perfette…superano di gran lunga le originali!
    E chissà che buone…………..

  44. quanti ricordi di gioventù legati alle Camille, grazie per averle postate! Un bacione…

  45. A vederle sono molto belle, immagino il sapore. Complimenti come sempre.

  46. Sono più belle (e sicuramente anche più buone) delle originali!

  47. Assunta nn ci crederai ma proprio in questi giorni pensavo alle camille! adesso ho la ricetta perfetta! la segno subito! sono meravigliose! un abbraccio:*

  48. Visto che sono ancora alla ricerca della ricetta perfetta e visto che tu sei una garanzia… Questo fine settimana le provo e non vedo l'ora di assaggiarle!!!
    Buona serata,
    Sarah

  49. quanto mi piacciono!! ricetta segnata, grazie buon weekend

  50. perdonami tesoro….odio le camille e tutti i dolci con le carote….ne ho un brutto ricordo da piccola….ma sono sincera…le tue sono di una tale bellezza che è superficiale dirti che sei stata bravissima!
    felice serata!

  51. Questa ricetta mi piace davvero moltissimo!

  52. Che ti posso dire che non ti ho già detto? Niente! A costo di ripetermi sappi che per me sei la numero uno…adoro le camille e le tue così perfette e bellissime sono assolutamente da provare! Abbraccio forte

  53. sicuramente le tue sono molto meglio di quelle famose!

  54. bellissime Assunta, le facevo spesso anche io, un bacione

  55. bellissime!!! finora io ho provato 3 ricette trovate sul web ma senza risultati soddisfacenti… proverò le tue… quelle "original" sono troppo soffici, umide..buone per mollare adesso… solo a vederle le tue nn hanno davvero niente da invidiare a quelle famose!!! :))

  56. complimenti! dalle foto sembrano essere squisite brava le proverò al più presto!
    buon fine settimana!

  57. sembrano davvero quelle originali!! anche io sono un'appassionata di camille, anche se trovo che i prodotti dell'azienda che le produce abbiano un pò tutti lo stesso sapore e ci si senta un che di chimico. negli anni avevo provato a farle diverse volte finchè trovai la ricetta giusta…che però non riesco più a ritrovare, quindi…non mi resta che provare le tue!!!! devo dire che l'aspetto promette molto bene:)

  58. Splendi ci manca solo la confezione!!!!Complimenti e buona domenica.

  59. Adoro le camille… queste fatte da te sono identiche a quelle che si comprano, con la differenza che sicuramente saranno più buone e più genuine!!! Complimenti!!! :o)

  60. Spettacolo, devo provarle!!!

  61. Sono bellissime!!! Ricordi d'infanzia!!! 🙂
    Bacioni e felice we!!!

  62. questa morbidezza mi ricorda alcune merende di quando ero piccina! però ora grazie a te me le posso fare in casa! grazie.

  63. Che bellezza….brava,brava,brava.
    Buon fine settimana a te.

  64. direi che il risultato che hai ottenuto è eccellente. bravissima, ti rubo la ricetta. ciao e buona domenica

  65. Complimenti, sono perfette!!!
    Chisà che sofficità e profumo!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e buona domenicaù
    Carmen

  66. sono fantastiche le tue camille, brava Assunta. Buona domenica Daniela.

  67. Looks so good , i'll try this recipe for sure

  68. Sono proprio belle le tue camille!!

  69. Davvero bello e curato il tuo blog. Mi piace molto.
    Mi unisco subito ai lettori e salvo le camille (perfette) fra i preferiti ;o)
    Se ti va fai un salto da me.

  70. Ti dirò di più, vado subito ad aggiungerti al mio blogroll!
    Valentina

  71. Che belle! Da provare!

  72. Ciao Assunta, se passi da noi c'è un premio per te!

  73. Anche io le preparo…ma senza farina di mandorle!!
    Voglio provare la tua versione!!
    Mi sono unita ai tuoi lettori 🙂

  74. perfette, veramente belle e sicuramente buone da mangiare! bravissima!

  75. Ciao Assunta, voelvo dirti che oggi ho pubblicato la ricetet delle tue Camilel, naturalmento citando la fonte…Grazie mille, sono strepitose e buonissime!!!

  76. bellissime, le camille sono le merendine della mia infanzia, ho provato decine di volte a riprodurle ottenendo dei buoni risultati, ma le originali erano sempre migliori, proverò anche la tua ricetta bravissima!

  77. ciao cara, da oggi mi accomodo tra i tuoi followers e ti seguo con piacere 🙂

  78. fai bene ad essere soddisfatta sono stupende!!

  79. sono splendide, le voglio fare anche io, sono piccole e vanno bene per uno spuntino in tarda mattinata, e poi sono così belle le tue foto…un abbraccio

  80. Inserita! Grazie!

  81. sono perfette, brava, un abbraccio SILVIA

  82. spettacolo queste camille 🙂 e poi mi piacciono molto! bravissima!!!!

  83. ma che delizia Assunta!!!! bacione cara!!

  84. Sembrano proprio quelle che mangiavo da bambina! Complimenti!

  85. ieri ho fatto le camille per il mio nipotino ma, secondo me, sono rimaste troppo umide e non alveolate come le tue dopo la cottura prolungata di 10-15 minuti. Le carote e l'olio li ho frullati con il mixer ad immersione e il composto ottenuto mi è sembrato un pò troppo liquido.Secondo te quali sono gli accorgimenti necessari per avere delle camille come le tue?
    Mia nuora le ha trovate molto buone quasi uguali a quelle che mangiava da bambina.
    Grazie Assunta per la ricetta
    Gabriella

    • Ciao Gabriella,
      proprio ieri sera le ho rifatte e sono venute perfette!
      Da quanto ho capito, hai prolungato la cottura di altri 10-15 minuti, giusto? Quindi non credo dipenda da quello, solo una curiosità: hai usato farina di mandorle o le hai macinate tu?
      In quanto al composto di carote frullate, è proprio così che dev'essere! Ti consiglio di riprovarle, rispettando alla lettera le dosi, fammi sapere! 🙂

  86. Assunta, ho prolungato la cottura perchè l'impasto rimaneva ancora attaccato allo stecchino.Le mandorle le ho macinate io con il mixer non ad immersione con un pò dello zucchero a velo preso dal quantitativo previsto.
    Appena mi sarà possibile farò di nuovo le camille seguendo i tuoi consigli
    Grazie ancora Gabriella

  87. Assunta credi possa andare bene la farina di mandorle del supermercato? purtroppo nella mia città non saprei dove comperare una buona farina di mandorle.
    Gabriella

  88. Penso di sì, non ti resta che sperimentare! 😉

  89. Cara Assunta, vista la tua precisione e la tua sincera ricerca in cucina, la migliore garanzia del risultato di queste camille è la tua grande soddisfazione… le voglio rifare!

    :*
    roberta

  90. Sembrano ottime! Devo provarle a fare anche io *_*
    Ho una domandina: la farina di mandorle la posso sostituire con qualcosa? <3

  91. Assunta ho rifatto le camille con farina di mandorle della R chi
    (circa 4 euro per 100 gr) ho aggiunto anche un cucchiaio di latte in polvere e devo dire che sono proprio soddisfatta del risultato.
    Ti invia un bacione il mio nipotino Edoardo, di due anni, che mangia molto volentieri questi dolcetti
    Grazie ancora per la tua disponibilità
    Gabriella

  92. Hola! acabo de descubrir tu blog y tu receta por casualidad, espero prepararla en estas vacaciones de navidad!!….me hago seguidora de tu blog, este es el mio, para que me visites también tu…besos!!!
    http://thyellowkitchen.blogspot.com.es/

  93. Ciao Assunta, ho fatto le tue camille e devo dire che sono buonissime, le ho appena pubblicate nel mio blog, con riferimento al tuo… grazie ancora per la ricetta e complimenti perchè sei sempre brava.
    Buona giornata kiara

  94. Fantastiche queste tortine! Le abbiamo provate e sono venute benissimo, abbiamo deciso di postarle anche noi senza dimenticare di citarti, spero non ti dispiaccia 😉 passa dal nostro blog se ti va! http://dolcettiescherzetti.blogspot.it
    Ancora complimenti, Mimma e Marta

  95. volevo provarle ma tu usi lo stampo a semisfera in silicone?se si come le sformi?a me si rompe tutto quando le sformo!grazie delle risposte!

  96. volevo provarle ma tu usi lo stampo a semisfera in silicone?se si come le sformi?a me si rompe tutto quando le sformo!grazie delle risposte!

  97. Ciao!
    No, uso gli stampini in alluminio, con gli stampi in silicone sono un'autentica frana….anche io distruggo tutto! 😀

  98. Ciao Assunta! Questo week end mi cimenterò nella preparazione delle camille, seguendo la tua ricetta! Ho letto nel commento qui sopra che con lo stampo in silicone si rompono… è sicuro? perchè io ho solo quello, di tondo! Anche perchè in alluminio li ho visti solo per muffin…. fammi sapere e complimenti per il blog, sei una cuoca fantastica!

    • Buonasera Assunta, ho provato a fare le camille, sono venute squisite! Però volevo chiederti un paio di cose: è normale che la base si gonfi molto? Sono lievitate tanto ed anche se, una volta tolte dal forno, si sono sgonfiate, sono rimaste comunque "tondeggianti". Inoltre, ho avuto difficoltà a capire se la cottura era effettivamente ultimata, perchè l'interno risultava sempre molto umido e l'impasto si attaccava allo stuzzicadenti… quando le ho tolte dal forno erano più scure delle tue in superficie.

      Aspetto una tua gentile risposta!
      Daria

  99. Ciao Assunta, le ho provate anch'io le tue camille son perfette!! Pubblicate con rimando a te naturalmente; sono solo delusa per la forma, perchè non ho trovato gli stampini semisferici ma li cercherò e rifarò la foto… anche perchè questa l'ho scattatata a capodanno ( avevo preparato le camille all'ultimo per un'amica intollerante al latte che non poteva mangiare il nostro stesso dolce) e non è che fosi proprio in me direi!! Grazie ancora e complimenti

  100. Ciao Assunta, piacere di conoscere te e il tuo blog 😉
    La ricetta l'ho scoperta grazie a Martina del blog Trattoria da Martina.
    Era da tempo che cercavo una ricetta delle camille.
    Visto che sono presenti nella mia dieta a colazione e quindi ho RI-deciso di provarle a fare.
    I miei tentativi passati non sono stati soddisfacenti 🙁

    Per il resto, mi unisco subito ai tuoi lettori fissi e spero passerai a trovarmi sul mio blog.
    Mi occupo di cucina light ma spero passerai lo steso a trovarmi.
    http://puperta-in-cucina.blogspot.it/

  101. Ciao, ho provato questa tua ricetta, il risultato mi è piaciuto tanto e l'ho pubblicato (http://untavoloperquattro.blogspot.it/2014/11/camille.html), le mie non sono perfette come le tue perché anch'io litigo con gli stampi in silicone, ma purtroppo ho trovato solo quelli. Grazie per la ricetta, e complimenti.

  102. fatteeeeeeee… risultato?? perfettoooo! grazie Assunta 🙂 Le ho pubblicate oggi… 😀

  103. Ciao Assunta! Fatte le tue camille con una piccola aggiunta..strabuonissime!

  104. mi sono decisa a provarle… ovviamente le tue!! Ti farò sapere! Baci

  105. Ciao tesoro:* sto scrivendo i post… e venerdì c’è una sorpresa per te :* un bacione mia cara <3

  106. l ho fatta per ben 2 volte ed è STREPITOSA solo che essendo a dieta ho dovuto patteggiare con la dietologa per mangiarne un pezzettino per colazione 🙂

  107. Pingback: Alterkitchen – Rimedi alle giornate al cardiopalma: le tortine alle carote e mandorle

  108. Antonina

    Le tue camille fanno venire voglia di provarle immediatamente…peccato che il mio forno si sia rotto.Avevo un dubbio….tu in planetaria quanto fai montare le uova con lo zucchero?
    Antonina

  109. Le ho preparate ieri e mangiate stamane a colazione, che dire… DIVINE! Ricetta da conservare gelosamente e rifare, rifare, rifare… altro che Mulino!

  110. Pingback: TORTINE ALLE CAROTE | La Rogina dei fornelli

  111. Gentilissima Assunta. Complimenti per le tue ricette. Vorrei provare a preparare le tue camille. Ti chiedo cortesemente due informazioni.

    I 250 gr di carote si intendono carote già pulite o devo pesare 250 gr carote e devo pelarle? E’ possibile secondo te fare anche una torta unica? mi suggerisci a forma di ciambella o torta? Grazie. Attendo tue prossime ricette. Un saluto. Emanuela

  112. Salve Assunta…per farina di mandorle si intende mandorle tritate?

    • lacuocadentro

      Ciao, Giulia. No, si intende proprio farina di mandorle in vendita generalmente in tutti i supermercati!

  113. Pingback: APPARTENIAMOCI FINO A ESSERE LO STESSO IMPASTO | La gatta col piatto che scotta

  114. Bellissime e buonissime. Ricetta facile e riuscitissima. Grazie!!!

  115. Ciao. .potrei mettere tutto in un’unica teglia anziché fare delle monoporzioni?

  116. Pingback: Le camille | Chiarapassion

  117. Ciao Assunta…il mio problema con la torta alle carote è che mi risulata sempre eccessivamente non umida ma bagnata…proverò la tua gustosa ricetta…mi chiedevo se hai usato il forno modalità ventilato. Grazie

  118. wow!!! bellissime segno la ricetta.
    bacio

  119. Io ho fatto queste Camille e sono venute deliziose ho seguito la ricetta a pennello!!

  120. Questa ricetta è fantastica…
    Fin’ora tutte le camille che ho fatto sapevano sempre di farina , non so il perché…
    Erano anni che non le facevo per questo motivo
    Poi ho visto questa ricetta è mi ha ispirato molto.
    Io l’ho fatta in una torta unica…
    Buonissimaaaa….

  121. Pingback: Tortine di Carote | Kitty's Kitchen

  122. Francesca

    Ciao complimenti mi hai fatto venir voglia di camille??volendo fare una torta pensi sia possibile?

  123. Pingback: Camille: Tortine di Carote, Arancia e Mandorle | PixeLiciouS

  124. Secondo me hai scartato le merendine e gli hai fatto una foto. Le ho fatte due volte. Prima di tutto il colore dato dalle carote,senza aggiungere coloranti,non è cosi intenso,e guarda a caso il tuo ha la stessa tonalita di quelle di di mulino bianco. Seconda cosa nel tuo impasto non si vede nemmeno un puntino di carota frullata.come hai fatto,hai un bimbi che ti riduce le carote in purea e poi le hai pure passate al setaccio per togliere i granelli? Terzo:superfice troppo liscia e senza imperfezioni. Non la sformi cosi facilmente,non con questa ricetta. ultima cosa:il tuo angolo tra la base e il lato dove unizia la cupola…troppo appuntito sarebbe piu arrobtondato se avesse lievitato nel forno do casa tua,nella foto ce un angolo retto impossibile raggiungere un riaultato del genere con una produzione artigianale. Conclusione: questa ricetta e valida e vi dara dei tortini alle carote molto buoni,ma non pensate che il risultato sia come quello in foto.

  125. Mariangela

    Fatte oggi per la mia piccolina che le ha immensamente gradito. Buonissime. Grazie.

  126. Ciao, questo il problema: cuocendo si gonfiano perciò ne esce una quasi sfera piuttosto che una semi sfera. Cosa sbaglio secondo te? Troppo impasto? O è normale che succeda?
    Per il resto sono strepitose 😉

  127. Antonella

    Cara Assunta, complimenti! Una domanda: nella fase di montaggio uova-zucchero, che tempi bisogna osservare? Breve o fino ad ottenere un composto alto e spumoso tipo pan di spagna? Grazie mille.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*