Otello alle amarene di Ernst Knam

IMG_7783
Ancora cioccolato…. tanto cioccolato!!! :-DDD
E, ancora una volta, una ricetta imperdibile del grande Ernst Knam!!
 
IMG_7699
566078_476030459106210_45163234_n
Ricetta tratta dal libro “L’arte del dolce” di Ernst Knam, riporto la ricetta originale e tra parentesi le mie piccole modifiche.
Ingredienti
75 g di burro fuso
250 g di crema ganache (preparata con 125 g di panna liquida e 190 g di cioccolato fondente)
125 g di yogurt al naturale
2 uova
190 g di zucchero semolato (220)
175 g di farina 00
4 g di lievito in polvere (8)
75 g di cacao amaro (40)
25 ml di caffè espresso
50 g di caffè solubile in polvere
200 g di amarene sciroppate
un pizzico di sale
burro e cacao per lo stampo ( nella versione originale il dolce viene cotto in uno stampo da plumcake, io ho preferito utilizzare lo stampo da Kugelhopf di 20 cm di diametro)
 
Per la glassa
75 g di cioccolato fondente tritato
50 g di panna liquida
15 ml di liquore al caffè
 
Procedimento
Preparate la ganache al cioccolato: versate la panna in una casseruola e mettetela a scaldare sul fuoco, portate a ebollizione ed aggiungete il cioccolato, mescolate ripetutamente fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto.
Prelevatene 250 g e mettetela in una ciotola, unite il burro fuso e lo yogurt, le uova leggermente sbattute e lo zucchero. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite la farina, il lievito e il cacao precedentemente setacciati, incorporate poi il sale, il caffè espresso e quello solubile. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio e corposo. Aggiungete le amarene sciroppate e ben scolate dal loro liquido e mescolate nuovamente.
Versate l’impasto nello stampo bene imburrato e spolverato di cacao amaro, ponete in forno preriscaldato a 160° per circa 40/50 minuti. Fate raffreddare il dolce per 10 minuti poi capovolgetelo delicatamente su una griglia e lasciatelo raffreddare ancora per 1 ora.
Preparate la glassa: fate fondere a bagnomaria il cioccolato assieme alla panna fino a che non si sarà completamente sciolto. Aggiungete il liquore e mescolate brevemente. Ricoprite la torta con la glassa e lasciatela in frigorifero per circa 20 minuti, o fino a che la glassa non si sarà solidificata.
Estraete la torta dal frigo……e gustate questa incredibile bontà!!! 🙂
 
Con questa ricetta partecipo al contest del blog Pecorella di marzapane

63 Comments

  1. Ma che bontà!!!

  2. Assunta questo dolce è favoloso.. mi ha lasciato senza parole.. e tu sei sempre eccezionale nel presentarci questi capolavori in maniera impeccabile ! un abbraccio:*

  3. Sono estasiata davanti a queste foto a dir poco libidinose!
    ricetta copiatissima:)
    baci
    Alice

  4. mamma che delizia…ma è bellissimo!!!!
    bravissima cara
    !bacione

  5. madonna che goduria allo stato puro , complimenti Assunta !!!!!!!!

  6. è bellissimo da vedere..e sicuramente buonissimo da mangiare..

  7. Non l’ho visto non l’ho visto!!! E ti pare che ci riesco a convincermi?!?!? Goduria pura e anche di più! Un bacione tentatrice, buona giornata

  8. Noooooooooooooooooo io sono senza parole e sono pure svenuta……. Sei la mia pasticcera di fiducia!!!!!!!!!!!!!!!!!!11
    p.s. ti ho mandato un ms su fb per il contest, baciiii

  9. La tua foto è da svenimento e credo proprio che la torta sia una delizia infinita. complimenti. eleonora

  10. Un capolavoro di dolce, chapeau!

  11. Sono svenuta…..

  12. non so come fai a rendere tutto sempre così perfetto, mi inchino a cotanta bravura…è stupendoo complimenti!

  13. Assunta, cara.. hai creato un capolavoro! Un vero capolavoro! Se fossi una regina credo opterei per questa meraviglia come corona! 😀 Complimenti.. cosa darei per assaggiarne un pezzetto! Amarene e cioccolato.. grazie per questa visione, amica mia! 🙂

  14. Io un dolce così lo trovo di una tale eleganza per la semplicità e l'armonia delle forme che penso non ci sia davvero altro da aggiungere. Una vera chiceria!
    Valentina

  15. Ma quanto mi piace il tuo Otello, scuro come la notte ma dolce e goloso!

  16. Con Knam si va sempre sul sicuro e la tua esecuzione è eccellente, come sempre del resto !

  17. ok, anche questa è da segnare appena avrò lo stampo. Sei bravissima, mi sono pure stancata di ripeterlo!!

  18. Sono appena svenuta dulia foto ed ho già copiato la ricetta. Questa torta sarà mia nel week end. Ritieniti responsabile!
    Un abbraccio, Pat

  19. O_O sono svenuta!!!!!!!!!!!!!

  20. Mammamia!!!!Che meraviglia per i miei occhi e per il mio palato!!!!!!Sei stata superbrava!!!!
    Potrei commettere un attentato per questo dolce ihihhihihih.
    Al momento mi segno la ricetta,se voglio assaggiarne un pezzo non mi resta che rimboccarmi le maniche!!

  21. è .. è .. è .. semplicemente stupenda!! e l'idea di cuocerla in quello stampo è certamente azzeccatissima!

  22. Scusa ma non resisto… mi devo palesare. Vedo spesso le ture creazioni in rete ma questa è davvero una meraviglia.
    Mio figlio è da un po che me ne chiede una simile… ma non ho lo stampo adatto (quello del Kugelhopf, per intenderci)… vorrà dire che avrò un'ottima scusa per acquistarlo!
    Buona giornata
    Nora

  23. Assunta il tuo talento in cucina è indiscusso… ma sottolineo l'occhio che hai per esaltare ogni tuo piatto… Nei dolci sei strepitosa!
    Baci
    Laura

  24. che meraviglia, mi lasci sempre senza parole, complimenti Assunta. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

  25. E' stupendamente cioccolatosa!!! 😉

  26. Ciao Assunta, quella colata di cioccolato su quel dolce stupendo…
    una libidine!!!!!
    Complimenti!!
    A presto:))

  27. Che complimento poteri farti? Stupenda, meravigliosa, bellissima? No. Tutto insieme.
    E' perfetta.

  28. Mai più senza! Che meraviglia, una vera delizia per il palato e per gli occhi….

  29. Ciao Assunta, un altro capolavoro!! ma quanto sei brava?!? mi piacerebbe fare questa torta ma non amo il caffè come posso sostituirlo secondo te?

    • Se non ami il caffè, puoi ometterlo tranquillamente, anche se il suo gusto in questo dolce non è per niente predominante. 🙂
      Potresti sostituire i 25 g di caffè espresso con pari peso di latte o succo d'arancia e mettere polvere di mandorle al posto dei 50 g di caffè solubile. 🙂

    • Grazie mille per gli ottimi consigli !!

  30. ERNST KNAM….adoro e adoro da matti questo genio del cioccolato! Quando lavoravo in agenzia di comunicazione, ogni riunione e metteing era una scusa per farci far del catering da loro…conosco questo dolce è a dir poco paradisiaco e tu Assunta lo hai realizzato magistralmente. Complimenti!! un abbraccio, Clara

  31. IO AMO ERNST KNAM!! <3
    E complimenti per aver riprodotto un dolce così elegante e meraviglioso. Ho l'acquolina in bocca… buonissimoooo! 🙂

    Buona serata
    Noemi

  32. si vede dalle tue foto che è una bontà!

  33. Si può non provare? Che domanda inutile….
    Assunta sei bravissima,i miei complimenti sinceri.

  34. ooooh che incantooooo!!!

  35. mariasanta! da sbavare sul monitor! avevo già apprezzato la foto ma la ricetta la conosco solo ora ed è superlativa! qui farebbe furore. mi piacerebbe avere tanto tempo e uno stomaco senza fondo per poter fare tutte le ricette bellissime che vedo in giro e qui da copiare c'è tanto 🙂 bacioni :-X

  36. di una golosità mostruosa!

  37. Un tripudio di cioccolato!!mamma mia che visione celestiale! Credi che se non usassi le amarene il dolce ne perderebbe? Non amo molto il loro sapore, ma questo dolce ha un aspetto idilliaco!!
    Come fai ad essere sempre così…così…nemmeno trovo le parole!!!

    • Ciao Paola, credo proprio di sì: senza le amarene questo dolce perderebbe buona parte del suo "fascino"!
      Resterebbe comunque un'ottima torta al cioccolato! 😉

  38. Mamma mia che tripudio di bontà!!!!!!!!!

  39. bellissimo….hai usato uno stampo di silicone?
    baci,
    cristiana

  40. Sarebbe da provare subito questa meraviglia!

  41. Lo guardo e lo riguardo da ieri… è una tentazione irresistibile… quasi quasi lo provo, anche se sono senza amarene…

  42. Un grazie di cuore a tutte! 🙂

  43. E' una meraviglia assunta!!! Non ho altre parole!

  44. It looks so delicious and mouth watering chocolate cake!

  45. che tripudio di bontà…complimenti!

  46. mi è apparso come una visione, troppo tentatore! Buona settimana cara Assunta, un abbraccio..

  47. Meravigliosa… sono rimasta senza parole!!!!! 🙂

  48. Mamma mia che golosità, mi ci sarei buttata volentieri, la cioccolata… che bontà, e questo dolce è eccezionale, grazie per averlo condiviso, copio e mangio. Baci.

  49. Carissima Assunta, sei arrivata in tempo ^_^
    Mi è preso un coccolone quando ho aperto la pagina di questo favoloso Otello, lo definirei… peccaminoso!
    Lo accolgo con somma gioia e grazie davvero per aver partecipato alla mia raccolta,
    Tiziana

  50. Questo dolce è stupendo, da fare immediatamente

  51. Cara Assunta cosa devo dirti che altri già non ti hanno detto? questa torta è una visione celestiale 😛
    Ma sai che venerdì 7 dicembre su real time alle 23.30 inizia un programma di Ernst Knam? io se non cado prima nelle braccia di morfeo provo a guardarlo 🙂

  52. Assunta non ho parole, è uno spettacolo, lo faccio anche io nello stampo come il tuo, mi piace molto, sei brava, fai dei dolci splendidi…un abbraccio

    p.s. scusa volevo dirti che sono uscita dal gruppo scissionisti, ma a te voto lo stesso

  53. che bello quel libro uno dei migliori acquisti… l'hai rifatto anche meglio di lui! giuro:) un altro bacio per te! mony

  54. uno spettacolo!!!mi sono unita ai tuoi followers!!

  55. mammamia che libidine!! in bocca al lupo per il contest!

  56. ciao! preparato oggi… che bontà!!!! passa pure sul mio blog a vedere, il mio non è proprio proprio uguale al tuo… 😀 ma è venuto bene! a parte l'imprevisto del sale….. 🙁 ciao cara|

  57. Come si riesce ad ottenere la copertura della glassa cosi' come appare nella foto?

  58. Appena fatto sembra riuscito, facile alla fine….hai pubblicato un sacco di ricette tutte da provare? che golosità???

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*