Treccine dolci di pasta brioche

trecce di pasta brioche

Profumo di brioche oggi nella cucina di La cuoca dentro… e che brioche!! Soffici e deliziose treccine che per più giorni hanno rallegrato il risveglio dei miei cari. La ricetta, modificata leggermente nelle dosi e nel procedimento, è opera di una delle mie foodblogger preferite. Lei è Simona: il suo blog fa faville, le sue ricette un’assoluta certezza…e io l’adoro! 🙂

treccine dolci brioche

brioche zuccherate

4.5 from 2 reviews
Treccine dolci di pasta brioche
 
Author:
Ingredients
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di di farina manitoba
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 3 uova grandi
  • 80 g di latte intero
  • 100 g di zucchero
  • 180 g di burro morbido
  • 1 cucchiaio e ½ di miele d'acacia
  • Buccia di 1 limone grattugiata
  • Buccia grattugiata di 2 arance
  • 1 cucchiaio di Rum
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  • 8 g di sale fino
  • PER LUCIDARE:
  • 50 g di acqua
  • 30 g di glucosio
  • 100 g di zucchero
Instructions
  1. Due ore prima della lavorazione dell'impasto preparate un mix aromatico con la buccia degli agrumi, il miele, il rum e la vaniglia, sigillate in un contenitore e ponete in frigo.
  2. Sciogliete il lievito nel latte leggermente intiepidito, unite 75 gr. di farina e mettete a lievitare fino al raddoppio.
  3. Versate nell’impastatrice buona parte della farina rimanente, aggiungete il lievitino e mescolate con la foglia per qualche minuto.
  4. Unite un uovo, metà dello zucchero e una spolverata di farina, lasciate assorbire ed unite il secondo uovo con il resto dello zucchero e una spolverata di farina.
  5. Aggiungete il terzo uovo, il sale, tutta la farina rimanente e lavorate fino ad ottenere un impasto ben amalgamato.
  6. Montate il gancio ed inserite il burro morbido in più riprese, aggiungete il quantitativo successivo solo quando il precedente risulterà completamente assorbito.
  7. Aggiungete a filo il mix aromatico e proseguite la lavorazione fino a quando l'impasto si presenterà bene incordato, liscio ed elastico.
  8. Trasferite l'impasto in una ciotola coperta con pellicola alimentare, lasciatelo riposare per un’ora a temperatura ambiente , quindi riponetelo in frigorifero per tutta la notte.
  9. Al mattino, estraetelo dal frigorifero e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa 2 ore.
  10. Sgonfiate l’impasto e dividetelo in tanti pezzi di 25 g ognuno, ricavate dei filoncini lunghi circa 10 cm e formate delle treccine utilizzando 3 pezzi alla volta fino ad esaurimento dell'impasto.
  11. Deponete man mano le treccine su una teglia rivestita con carta forno e spennellatele con tuorlo d'uovo mescolato con qualche goccio di latte.
  12. Mettetele a lievitare lontano da correnti d'aria fino al raddoppio.
  13. Spennellatele nuovamente e trasferitele in forno già caldo a 170° per 20/25 minuti.
  14. Mentre le brioche sono in cottura, preparate lo sciroppo per lucidarle: mescolate gli ingredienti tra di loro, quindi portate a leggera ebollizione.
  15. Lucidate con lo sciroppo caldo le brioche appena uscite dal forno e cospargetele con lo zucchero in granella.

trecce brioche

trecce di brioche

 

12 Comments

  1. L’adoro anch’io,adoro voi due…quindi che posso dire?Afferro la treccina,rallegrerà di sicuro anche me…Bellissime,brava Assunta sei una certezza!

  2. Carinissime, sembrano soffici soffici. Per una colazione da re 😀

  3. che dici, domani mi ospiti a colazione?

  4. assunta, come darti torto? queste brioche delizierebbe chiunque. Anche chi, al mattino, non si sveglia con l’oro in bocca ma con un diavolo per capello 😉
    Buonissime!!

  5. Che belle, fanno gola solo a vederle! Danno sempre soddisfazione quando si fanno queste briochine super morbide, vero?
    Buona settimana

  6. Il risveglio con queste delizie è davvero accattivante…anche io voglio svegliarli con loro sul tavolo che mi aspettano! Bacioni 😉

  7. belle, golose e invitanti….cosa darei per averne una sottomano proprio ora, eheheheh… 😉
    Bravissima come sempre mia cara!

  8. Simona è una fatina dalle mani davvero magiche in tutti i sensi e poi la sento una persona molto speciale.
    Deliziose e perfette le tue treccine che si formavano sotto altrettante mani sicure….le tue!
    un caro saluto.

  9. Simona e’ bravissima ma tu non sei da meno!!! queste briochine sono un incanto la colazione cosi’ e’ davvero speciale!
    un bacione

  10. Assunta carissima, le tue parole per me accompagnate a queste favolose briochine dalla bellezza e golosità senza pari, mi hanno riempito il cuore… tu sei e sei sempre stata per me un esempio di bravura e dedizione, tra le prime blogger che ho iniziato a seguire, affascinata dalle ricette che proponevi e dalla perfezione con cui le realizzavi, dolci e anche salati sempre al top, tra i miei preferiti di sempre e tra i blog più belli del web… Sapere che la stima è reciproca mi riempie il cuore di gioia… Felice e onorata che ti siano piaciute… e le foto rendono l’idea della golosità e della morbidezza dell’impasto… bravissima… ps mi piace un sacco anche la lucidatura con glucosio, la prossima volta provo così… ti mando un caro abbraccio e ancora grazie di cuore:*

  11. Ma volendo sostituire il lievito di birra con la pasta madre,che quantità dovrei utilizzare?

  12. Impasto fatto… atualmente in puntata prima di essere messo a fermentare al fresco.
    La ricetta sembra essere stata ripresa da quella del bravo Adriano. 🙂

    Saluti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Rate this recipe: