La Zuppa inglese di Maurizio Santin

Come potevo rimanere indifferente alla notizia del meraviglioso contest organizzato da Monica e    Vale? Io, che ho fatto diventare l’arte della  pasticceria la mia più grande passione, che mi sono emozionata alla notizia che il Maestro Santin avrebbe giudicato una sua ricetta realizzata da me….non potevo assolutamente mancare a questo appuntamento!!!
Per giorni, non ho fatto altro che pensare a cosa proporre e mi sono messa alla ricerca di una ricetta che fosse fonte d’ispirazione.
Poi, girovagando per la rete, le mie ricerche si sono fermate in questo sito.
Appena l’ho vista, ho subito realizzato che ero nel posto giusto….già mi frullava nella testa che l’avrei rielaborata e ne avrei ricavato una torta! 
Il risultato finale, a parte un dolce che esteticamente mi ha soddisfatta enormemente, in quanto a gusto e consistenza, è stato pura poesia!
Grazie, Maestro Santin!!!!
Per il Pan di spagna
100 g di zucchero semolato
90 g di farina
4 uova
1/2 baccello di vaniglia
Per la crema inglese
525 g di panna fresca
225 g di latte fresco
165 g di tuorli
100 g di zucchero semolato
1+1/2 baccello di vaniglia
Per il cremoso al cioccolato
500 g di crema inglese
200 g di cioccolato al 70% tritato finemente
6 g di gelatina in fogli
Per il cremoso al mascarpone
500 g di crema inglese
500 g di mascarpone
10 g di gelatina in fogli
Per lo streusel profumato all’Alkermes
50 g di farina 00
50 g di burro freddo a pezzetti
50 g di farina di mandorle
50 g di zucchero semolato
Alkermes q.b.
Per la bagna
50 g di acqua
50 g di zucchero
25 g di Alkermes
Per il pan di spagna
Estraete i semi dal baccello di vaniglia e uniteli alle uova, aggiungete lo zucchero e lavorate fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Incorporate la farina setacciata a piccole dosi mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarlo. Foderate il fondo di uno stampo di 24 cm di diametro con carta da forno, imburrate e infarinate i bordi. Versare l’impasto,  livellatelo con una spatola e  cuocete in forno a 180°C verificando la cottura con un ago o uno stuzzicadenti: quando ne uscirà completamente asciutto estrarre il pan di Spagna. Lasciarlo freddare su una griglia poi ritagliatelo con un anello in acciaio e ricavate un disco di 22 cm di diametro.
Per la crema inglese
(Intanto che preparate la crema, mettete in ammollo in acqua fredda,  in due contenitori separati, rispettivamente 6 g di colla di pesce in fogli per il cremoso al cioccolato e 10 g per il cremoso al mascarpone)
Mettete sul fuoco la panna e il latte in una casseruola capiente con il baccello di vaniglia precedentemente svuotato dalla polpa. Con una frusta rompete i tuorli prima di aggiungere lo zucchero, unite i semi di vaniglia e mescolate facendo attenzione a incorporare meno aria possibile. Posizionate un setaccio sul composto di tuorli e zucchero; unite il liquido bollente filtrandolo dalle impurità e dal baccello di vaniglia. Riportate sul fuoco e, mescolando con una spatola, portate alla temperatura di 82/84°C.
Per il cremoso al cioccolato
Dal quantitativo totale, prelevate immediatamente 500 g di crema, unite i 6 g di fogli di colla di pesce ben strizzati e mescolate ripetutamente fino a scioglierli perfettamente.
Unite i 10 g di gelatina nella crema rimasta e mettete da parte.
Quando la crema che contiene i 6 g di gelatina avrà raggiunto la temperatura di 60° versatela sul cioccolato tritato, attendete un minuto poi, omogeneizzatela con un frullatore ad immersione. Coprite con pellicola alimentare a contatto e trasferite in frigorifero.
Intanto, poggiate un anello in acciaio di 22 cm di diametro sul piatto di portata, rivestite il bordo interno dello stampo con una striscia di acetato. Adagiate sul fondo il disco di pan di spagna e pennellatelo con la bagna, versate il cremoso al cioccolato e trasferite in frigorifero per almeno un ora.
Per il cremoso al mascarpone
Riprendete gli altri 500 g di crema e mescolateli al mascarpone, lavorate con una frusta fino ad ottenere un composto perfettamente liscio. Coprite con pellicola alimentare a contatto e trasferite in frigorifero per circa 1 ora.
Per lo streusel profumato all’Alkermes
Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola, lavorate con un cucchiaio fino ad ottenere un composto granuloso ma omogeneo. Lasciare riposare in frigorifero almeno 30 minuti prima di infornare a 170° fino a colorazione.
Ritirate il dolce dal frigorifero, eliminate delicatamente l’anello lasciando solamente la striscia di acetato che fungerà da sostegno per i ciuffi di cremoso al mascarpone. (Eliminando l’anello dopo,  si potrebbe correre il rischio di rovinarli)
Prelevate anche il cremoso al mascarpone e mescolatelo con una frusta, inseritelo in una sac a poche munita di bocchetta liscia grande e formate tanti ciuffi fino a ricoprire completamente il cremoso al cioccolato. Trasferite nuovamente in frigorifero fino al momento di servire.
Eliminate la striscia di acetato e cospargete la superficie con lo streusel all’Alkermes.
Note:
Vi avanzeranno lo streusel ed il cremoso al mascarpone, assieme ai ritagli di pan di spagna adoperateli preparando delle deliziose coppette. 
 
 

70 Comments

  1. Fantastica ricetta!!!

  2. Un capolavoro, Assunta, come tutti i tuoi ! Ti scrivo pochissimo ma li leggo sempre

  3. questa è una super super preparazione! molto impegnativa, complimenti, sei stata bravissima, facciamo il tifo per te! 😉

  4. Ecco la vincitrice!!! 😀

  5. Il grande Santin colpisce ancora…. è favolosa! Voglio provarci anch'io!!!!

  6. Golosissima!!!

  7. WOW, che splendore!
    è molto diversa dalla mia idea di zuppa inglese, ma si sa che Santin ama reinterpretare i classici!
    Bravissima!

  8. Questa non è una torta !! e' un capolavoro ma anche un attentato alla mia dieta! urge un assaggio…un caro saluto,Peppe.

  9. cara dopo aver visto la tua meraviglia ho deciso che non partecipo più al contest hahahahahha
    è bellissima e sarà stata di un buono pazzesco, il Maestro Santin non delude mai!
    un abbraccio, Ros

  10. che meraviglia!!

  11. Una vera poesia questa torta…bravissima come sempre Assunta!
    a presto.

  12. CIAO ASSUNTA, COMPLIMENTI E' UN VERO CAPOLAVORO ,SEI STATA SUPER BRAVA….UN ABBRACCIO E IN BOCCA AL LUPO PER IL CONTEST.

  13. Ieri avrei dovuto essere ad un suo corso…
    Mi sa che mi pento di non esserci andata!

    🙂

  14. Assunta, un'altra delle tue meraviglie! io non so se parteciperò, la sfida mi spaventa parecchio…ma tiferò per te, certamente. perchè sei una pasticcera straordinaria, e non lo hai dimostrato solo questa volta. chapeau!

  15. In bocca al lupo Assunta,il maestro sara' orgoglioso di una sua creatura,cosi' sapientemente eseguita!E' una poesia!

  16. In bocca al lupo Assunta,il maestro sara' orgoglioso di una sua creazione,cosi' sapientemente eseguita!E' una poesia!

  17. Ma questa torta è una meraviglia assoluta, un capolavoro della pasticceria!! sono davvero ammirata, è bellissima…e in bocca al lupo per la sfida!!

  18. wooooooooow!! che torta meravigliosa… chissà che sapore!!! bravissima..

  19. intanto io rimango a bocca aperta davanti a tutto ciò…no,cioè non ho parole… 🙂

  20. waw super waw triplo applauso. Una rielaborazione e rivisitazione da grande pasticcera! Ma da te me lo aspettavo cara mia, che te lo dicoaffà! E' una vera poesia e maestria estetica e di esecuzione. Anche se elaborata è spiegata in modo chiaro e agevole, e quei ciuffi me li sognerò stanotte! Grazie per la tua partecipazione, sai che ci tenevo particolarmente. Puoi aggiungere Assunta anche la dicitura in collaborazione con il negozio Peroni, con il link che trovi nelle regole, sono loro che hanno messo a disposizione un premio in linea con l'arte pasticcera di Santi. A breve ne posterò le fotografie. Grazie ancora un bacio! mony ***

  21. Stai raggiungendo livelli altissimi,i miei sinceri complimenti.Meriti la vittoria al contest.

  22. capolavoro super goloso, crea in chi lo vede un grande dilemma perchè è impossibile resistere a tanta bontà e nello stesso tempo è così bello che mangiarlo sembra un sacrilegio, complimenti e buon contest

  23. Mamma mia che spettacolo! Nn son solita lasciare di questimcommeti ma questo dolce mi ha fatto solo venir voglia di affondarci il cucchiaio!

  24. mamma mia Assunta, ma tu sei cuoca dentro, fuori e tutto intorno….

  25. Semplicemente fantastica, sei bravissima, un grosso in bocca al lupo! Ciao

  26. Mamma mia che meraviglia! Dico che una fetta mi farebbe molto gola.. Avevo voglia di partecipare anche io a questo contest, ma non so se avrò il tempo.. si vedrà:D
    :**

  27. Santa Donna!
    (E mi riferisco a te, Assunta!)
    Ma che c'è nell'aria dalle tue parti?
    Che respiri?
    Stai tirando fuori un capolavoro dietro l'altro!
    Ed io che mi illudo che, seguendoti, imparerò qualcosa…
    Non ci riuscirò MAI!
    Stai troppo avanti, troppo in alto…troppo!

  28. Complimenti!!!! È perfetta a dir poco. Ha tutte le carte in regola per essere un prodotto di pura pasticceria

  29. Assunta è meravigliosa questa torta! complimenti davvero, sei bravissima!
    un bacione e in bocca al lupo per il contest!
    Mari

  30. ma cos'è!?! una pura meraviglia!!! oddio ho l'acquolina a mille!!!!

  31. Maurizio Santin è un mago della pasticceria e anche della simpatia, disponibile a cordiale come pochi…ma anche tu non scherzi con questa magia di torta, è uno spettacolo!

  32. Questa non è una torta…ma un sussulto al cuore! Dev'essere meravigliosa, complimenti!

  33. Ciao Assunta, rinnovo anche qui i miei complimenti per questo spettacolo! Bravissima come sempre, grazie infinite per aver partecipato! Quanto mi piacerebbe mangiarne una fetta… bellissima, golosa ed elegante! Come tutto quello che fai <3 Ti abbraccio forte e ti inserisco subito, un abbraccio :**

  34. sono incantata dalle foto di questa meraviglia!!! La prima è da rivista patinata. Tu sei una maga dei dolci. Complimenti.

  35. In bocca al lupo!!!!! La tua è uno spettacolo!!!!

  36. Splendida! E' vero che Santin è un maestro..ma se non si hanno grandi capacità il risultato non arriva!
    Complimenti!!

  37. Ciao Assunta, esteticamente è stupenda e mi immagino anche all'assaggio!!! Una vera delizia, bravissima come al solito!!!
    Bacioni, buon pomeriggio…

  38. Che torta meravigliosa!!!!!!!!
    Melissa da gustomagico.blogspot.it

  39. non ho parole….fantastica la scelta degli ingredienti e la , relativa, semplicità, per un dolce di altissima pasticceria!!!! bravissima!!!!!!

  40. Complimenti ! seguo il tuo blog da un po' ed il livello delle tue preparazioni (e foto) è veramente altissimo ma non è da meno la tua capacità di condividere ! grazie. Assunta (ebbene si, anch'io !)

  41. mi inchino davanti a tale bellezza

  42. ma è fantastica, tanti complimenti!!!

  43. I classici rivisitati da Mauri sono fantastici, ma qui conta molto anche la tua mano cara Assunta, e che mano!!
    Che tu sia bravissima non mi stancherò mai di ripeterlo…

    Un bacio

    Giuli

  44. Una torta meravigliosa a dir poco! Bravissima! 🙂

  45. Un gran' dolce di un gran'maestro!!! E tu sei stata bravissima a realizzarlo 😉 Quei fiocchi di mascarpone mi hanno lasciato la bocca aperta….:O Bellissima!

  46. sono rimasta a bocca aperta! vorrei salvare la ricetta ma nn mi verrà mai cosi!!! *_*

  47. Meraviglia allo stato puro…
    Anche il maestro rimarrà a bocca aperta!!!

    Un abbraccio
    monica

  48. Questa zuppa inglese è un autentico capolavoro, complimenti 🙂
    Mi fa venire voglia di provare anche se so che così perfetto non verrà mai!
    Quanto sei brava!

  49. oh mamma, che meraviglia!!!

  50. Questa è una vera e propria opera d'arte…sono rimasta incantata ad ammirare!!!

  51. Ho fatto il dolce. L'aspetto è fantasticoa il sapore nn c'è.tutto annullato dalla colla di pesce mentre doveva essere un trionfo 🙁

    • Innanzitutto, ciao! 🙂
      Mi dispiace che la ricetta non ti abbia soddisfatta, anche se mi sembra strano che tu abbia avvertito troppo il sapore della gelatina. Se fai un confronto con altre preparazioni dello stesso genere, specialmente di pasticceri famosi, ti renderai conto che io ho diminuito di parecchio il quantitativo di colla di pesce rispetto alle percentuali che solitamente vengono utilizzate perchè, proprio come a te, nemmeno a me piace che la gelatina sia predominante su tutto il resto. Hai eseguito alla lettera la ricetta? 🙂
      Fammi sapere, aspetterò tue notizie.

  52. Il dolce è spettacolare!! Perfetto, direi. Una straordinaria interpretazione..
    Non ho le mie ricette sotto mano ma…Assunta, sei sicura che ci fossero inserite le presenze di gelatina nel cremoso al cioccolato e nel mascarpone?

    Un caro saluto

    • Ciao Pinella, innanzitutto…grazie!!!
      Ricevere un complimento da te…bè, è emozionante! 🙂
      Nella ricetta di Santin, non è prevista gelatina.
      Se hai guardato il link di provenienza, ti sarai accorta che la preparazione del Maestro è stata realizzata in coppa. La gelatina è una mia aggiunta perchè, volendo io realizzare una torta, senza non avrebbe mantenuto la forma.

  53. Meravigliosa…a dir poco Meravigliosa!
    Complimenti davvero!

  54. che goduria quest torta! deve essere stata buonissima ed è anche bellissima, complimenti!! siamo in finale assieme 🙂 beh, in bocca al lupo 😀 un bacione, a presto!
    Silvia <3

  55. Ciao Assunta, che dire! Nemmeno LUI sarebbe riuscito a farlo così. Un immenso IN BOCCA AL LUPO per il contest.
    Ti seguo, con grande interesse.
    Giovanna

  56. Anonimo

    Ciao Assunta , per prima cosa complimentttttttttiiiiiiiiiiiiii per il tuo bellissimo blog molto interessante e professionale, e la prima volta che entro nel tuo blog sono entrata per caso perché stavo cercando la ricceta di un cremoso al tiramisù e mi sono trovata in questa pagina se non ti dispiace volevo chiederti un informazione se al cremoso al mascarpone per rendero al tiramisù cosa mi consigli di aggiungere all'intterno caffe solubile nella crema inglese o pasta al caffe' poi ho notato che nella descrizione sopra tu dici di mettere 6 g di colla di pesce per il cremoso al cioccolato e 10 g per quello al mascarpone ma leggendo più sotto ho visto che in quello al mascarpone poi dici 12 g di gelatina vorrei sapere quale di queste due dosi e giusta?siccome che vorrei prepararlo per il compleanno di mio marito che sara' il 9 giugno spero in una tua risposta immediata Grazie anticipatamente ciao CLARISSA

    • Ciao Clarissa!
      Dunque, se il cremoso al mascarpone vuoi renderlo al gusto di tiramisù, puoi aggiungere del caffè solubile nel latte che andrai a riscaldare e che ti serve per preparare la crema inglese. A questo punto però, io cambierei pure la bagna e ne farei una al caffè…ma tu, fai come meglio gradisci! 🙂
      La dose giusta è quella di 10 g di gelatina, scusami per l'errore di digitazione che provvederò a correggere subito!

  57. Ciao Assunta sono ancora io che ti disturbo Clarissa, volevo chiederti ma dopo che la crema inglese e arrivata a 85°c , ok quello al cioccolato devo aspettare che la crema inglese scende a 60°C ma quello al mascarpone a che temperatura lo dovrei inserire nella crema inglese? poi una volta tolta dal frigo la crema al mascarpone la devo montare con le fruste elettriche per renderla spumosa come vedo in foto? spero in una tua risposta immediata ciao a presto clarissa P:S ti prego rispondimiiiiii

    • Devi unire il mascarpone alla crema inglese fredda. Dopo averla estratta dal frigo basta mescolarla con una frusta a mano per renderla più spumosa.
      A presto, e fammi sapere! 😉

  58. Anonimo

    Grazie Assunta sei stata molto gentile ed esaudiente nelle spiegazioni, accetto con piacere il tuo consiglio in caso la bagna la faccio al caffe grazie di vero cuore per avermi risposto, ti faro' sapere come e andata Ciao CLARISSA

  59. Ciao, complimenti x il blog è bellissimo, sei bravissima..ho fatto alcuni dolci presi dal tuo blog e ora vorrei fare questo, 2 domande.. Posso prepararlo sabato x il pranzo di domenica? E siccome nn ho il foglio di acetato posso sostituire con carta forno? Anche se penso nn vada bene…rispondimirispondimirispondimi….
    Grazie Mpya

    • Ciao, grazie per i complimenti! 🙂
      Puoi preparare tranquillamente il dolce il sabato; usa la carta forno ma trova il modo di farla aderire bene senza creare grinze che inevitabilmente si vedrebbero lungo il bordo della torta creando un effetto estetico…poco bello! 😉

  60. Grazie x la risposta, mi hai incoraggiata in questa follia….fatto già la lista ^_~ con larghissimo anticipo…incrocio le dita e ti farò sapere, prometto!..ciao ciao da Mapya

  61. Ciao Assunta volevo ringraziarti x qsto dolce ho ricevuto i complimenti da tutti ^_^ …sono stata brava anche se nn ho usato la bocchetta liscia grande ma quella più piccola, nn avevo letto "grande" grrrrr…x lo streusel ho fatto metà dose…vorrei scrivere altro ma va bene così, buono buono buono!!!!
    Ciao Mapya

  62. Ciao Assunta innanzi tutto complimenti! è da un pò che seguo il tuo blog e finalmente ho preso coraggio per provare a realizzare qualcuna delle tue ricette! vorrei preparare questa torta per il compleanno della mia mamma che festeggeremo stasera…volevo farti due domande…secondo te ce la farò con i tempi cominciando la preparazione ora? e poi volevo chiederti, come hai fatto a ricavare lo strato di pds? lo hai diviso in tre parti giusto?grazie in anticipo per la cortesia!!un saluto
    Ida

  63. Ciao Assunta!
    Questa torta è bellissima oltre che golosissima e vorrei farla per il mio compleanno!
    Per quante persone potrebbe bastare una torta da 22 come la tua? Perchè mi sembra bella carica di tuorli,mascarpone e cioccolato…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*