Torta Tiramisù

11

In occasione dell’imminente festa della mamma, ho vestito a festa il mio dolce preferito! Ve lo avevo mai detto? Potrei resistere a un’infinità di tentazioni culinarie, ma non al Tiramisù!! Dopo aver sperimentato con successo la versione classica con ricetta di Luca Montersino, mi sono affidata nuovamente alle sue preparazioni di base per preparare questa torta Tiramisù dall’aspetto così opulento e tanto, ma tanto, tanto buona! Ho assemblato la torta nella mia bellissima e pratica tortiera rotonda apribile Le Creuset


5.0 from 3 reviews
Torta Tiramisù
 
Author:
Recipe type: Torte decorate
Cuisine: Dolci
Ingredients
  • BISCOTTO CHARLOTTE
  • 135 g albumi
  • 125 g zucchero semolato
  • 90 g tuorli
  • 125 g farina 00
  • BASE TIRAMISU' PASTORIZZATA
  • 130 g tuorli
  • 250 g zucchero
  • 75 g acqua
  • Semi di 1 bacca di vaniglia
  • CREMA TIRAMISU' CON GELATINA
  • 450 g di base tiramisù pastorizzata
  • 500 g mascarpone
  • 500 g panna fresca
  • 12 g gelatina in fogli
  • INOLTRE
  • Caffè zuccherato per la bagna q.b.
  • 150 g cioccolato fondente
  • Cacao amaro q.b.
Instructions
  1. Preparate il biscotto charlotte: montate con le fruste elettriche gli albumi e lo zucchero fino ad avere una massa spumosa e compatta. Aggiungete i tuorli sbattuti a parte e la farina poco per volta facendola cadere da un setaccio, mescolate contemporaneamente con una frusta a mano con movimenti dal basso verso l'alto. Versate metà del''impasto in una teglia rotonda di 24 cm di diametro rivestita di carta forno, livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocete in forno già caldo a 200° per circa 10/12 minuti. Sfornate e infornate l'altra metà dell'impasto con le stesse modalità, lasciate raffreddare.
  2. Preparate la base tiramisù pastorizzata: mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino sul fuoco, portate alla temperatura di 121 °C e versate a filo sui tuorli già precedentemente semimontati con i semi di vaniglia. Montate contemporaneamente con le fruste elettriche fino a quando la massa risulterà completamente raffreddata.
  3. Preparate la crema tiramisù con gelatina: mettete in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina. Nel frattempo, versate metà della base tiramisù pastorizzata in un pentolino, portate sul fuoco e riscaldate facendo attenzione a non far raggiungere il bollore. Togliete dal calore e aggiungete i fogli di gelatina ben strizzati, mescolate con cura fino a farli sciogliere. Unite il resto della base e il mascarpone mescolando con una frusta. Completate aggiungendo la panna montata, mescolate delicatamente per amalgamarla.
  4. Montate la torta: poggiate l'anello di uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro sul piatto di portata. Rivestite tutto il bordo interno con una striscia di acetato, in mancanza potete utilizzare della comune carta forno, e adagiate sul fondo un disco di biscotto charlotte, pennellatelo abbondantemente con il caffè. Prelevate un terzo della crema al tiramisù e conservatela in frigorifero. Versate metà della crema sul biscotto charlotte e pareggiate la superficie. Adagiate l'altro disco di biscotto charlotte, bagnatelo con il caffè e ricopritelo con il resto della crema. Pareggiate la superficie e trasferite in frigorifero per tutta la notte.
  5. Al mattino, preparate la decorazione: misurate l’altezza della vostra torta e ritagliate una striscia di carta forno con la stessa altezza e lunga 80 cm. Fate fondere il cioccolato fondente e, con l'aiuto di un cornetto di carta forno, versatelo sulla striscia disegnando un motivo a piacere.
  6. Attendete che il cioccolato solidifichi leggermente poi, sollevate delicatamente la striscia e fatela aderire intorno alla torta. Quando il cioccolato si sarà rappreso completamente, eliminate il foglio con molta cautela. Spolverate la superficie con abbondante cacao amaro e decorate con la crema tenuta da parte.

“Auguri alle mamme che vivono e che danno tutto quello che sono ai propri figli, senza pensarci troppo, senza pretendere, senza nulla chiedere, perché se vivono è per questo…e tutto ha un senso. Auguri alle mamme volate via, ma che via non volano mai e continuano a profumare d’amore nonostante l’assenza.” (MGrazia Tulimieri)

4 Comments

  1. Stupenda cara Assunta.Sei la solita è meravigliosa ispirazione?Appena fatta anch’ io una tortina…La prossima è costei?

  2. che visione! splendida davvero, ma che ti dico a fà?! 😀 baci!

  3. Che cosa vedono i miei occhi.., bellissima e sopratutto buonissima, parlano tutti benissimo di questa ricetta e vorrei prepararla anche io, leggerò con attenzione le tue indicazioni! A presto LA

  4. Un po’ laboriosa ma assolutamente irrinunciabile la pastorizzazione delle uova. E poi, con una torta così ci si tira su senza se e senza ma 🙂 Ciao, un abbraccio da Anna e Giovanna

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Rate this recipe: