Chiffon Cake di Pasqua

Ben ritrovati! Considerati i ritmi degli ultimi tempi, dopo appena un mese dalla mia ultima pubblicazione, rieccomi qui! Ma quanto sono stata brava, non vi pare? Tra l’altro, visto il mio archivio zeppo di fotografie e di ricette che non ho potuto pubblicare per tempo, e per il momento inutilizzabili considerata la non stagionalità degli ingredienti, questa volta ho giocato di anticipo e mi sono dedicata ai dolci per un menu Pasquale.

O meglio, non trattandosi di un dolce della tradizione Pasquale, ho vestito a festa la Chiffon Cake, la mitica ciambella americana, ricoprendola con una glassa al cioccolato profumata alla vaniglia e inserendo nell’impasto tanti golosi ovetti di cioccolato.  La ricetta è quella che utilizzo da una vita, apposta sul retro della bustina di cremore di tartaro, e trovo che sia infallibile! Se siete sprovvisti del classico stampo per chiffon cake, utilizzate un normale stampo per ciambella a bordi alti. Appena cotta la ciambella, mettetela  a testa in giù, facendo in modo che il tubo poggi su una tazza da latte capovolta. L’importante è che lo stampo sia in alluminio e che non lo ungiate e non lo infarinate.

Se non avete mai provato la bontà della chiffon cake, è ora che lo facciate! Perché altrimenti vi privereste del piacere unico che solo l’incredibile sofficità di questa ciambella potrà regalarvi. Dopo, fidatevi, non potrete più farne a meno.



Chiffon Cake di Pasqua
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Cuisine: Dolci
Ingredients
  • 300 g di farina
  • 300 g di zucchero
  • 180 g di acqua tiepida
  • 130 g di olio di semi
  • 6 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di cremore di tartaro
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 120 g di ovetti di cioccolato
  • GLASSA AL CIOCCOLATO
  • 75 g di cioccolato fondente tritato
  • 50 g di panna liquida
  • 15 ml di liquore alla vaniglia
Instructions
  1. Preriscaldate il forno a 160°.
  2. Tritate grossolanamente gli ovetti di cioccolato e metteteli da parte.
  3. Setacciate la farina e il lievito in una terrina, fate la fontana e unite al centro lo zucchero, i tuorli, l'olio di semi, l'acqua, l'estratto di vaniglia e un pizzico di sale: non mescolate.
  4. Montate a neve fermissima gli albumi con il cremore di tartaro e teneteli da parte.
  5. Mescolate con una frusta elettrica gli ingredienti nella terrina, fino ad avere un composto bene amalgamato.
  6. Aggiungete poco per volta gli albumi montati all'impasto nella terrina, delicatamente e con movimenti dal basso verso l'alto.
  7. Versate metà del composto in uno stampo per chiffon cake, senza ungerlo e infarinarlo, di 24 cm di diametro.
  8. Cospargete con parte degli ovetti di cioccolato e versate il resto dell'impasto, ricoprite la superficie con gli altri ovetti.
  9. Portate lo stampo in forno e fate cuocere per circa 1 ora e 15 minuti.
  10. Sfornate e capovolgete lo stampo, lasciandolo in questa posizione fino a quando la ciambella non si staccherà dalle pareti. Se dopo qualche ora la ciambella fatica a fuoriuscire, agevolate il distacco passando delicatamente la lama di un coltello lungo i bordi.
  11. Preparate la glassa: fate fondere a bagnomaria il cioccolato assieme alla panna fino a che non si sarà completamente sciolto. Aggiungete il liquore e mescolate brevemente
  12. Fate intiepidire la glassa prima di versarla sulla ciambella. Decorate la superficie con alcuni ovetti e fiorellini di zucchero.
Notes
Utilizzate uova a temperatura ambiente.
Consigliata la prova stecchino.

Vi lascio con la promessa di rivederci al più presto e con l’invito a visitare il mio profilo instagram.  Se è di vostro gradimento e desiderate seguirmi unendovi ai miei followers, ne sarò più che felice.

 

 

One Comment

  1. Splendida torta, da replicare presto.

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.