Crostata alla crema di gelsomino e pesche nettarine

crostata alla crema di gelsomino e pesche di nettarine

Ben ritrovati! Con estrema gioia e grande soddisfazione, vi annuncio che il nuovo Taste & More è on line! Quello che vi aspetta è un numero speciale e sorprendente che vi rapirà per la bellezza dei contenuti e per la magica atmosfera. Tutto il fantastico team si è adoperato per offrirvi degli articoli di altissimo livello e, mai come in questo caso, sono sicura che questo nuovo numero vi rimarrà nel cuore!

cpTaste&More-Magazine-luglio---agosto-2015-n°-15

Questa fresca e profumata crostata alla crema di gelsomino e pesche nettarine è il mio contributo alla rivista.

 

Crostata alla crema di gelsomino e pesche nettarine
 
Author:
Ingredients
  • PASTA FROLLA
  • 125 g di farina 00
  • 50 g di zucchero a velo
  • 70 g di burro
  • 1 tuorlo d'uovo
  • scorza grattugiata di limone q.b.
  • 2 g di sale fino
  • CREMA AL GELSOMINO
  • 125 ml di latte intero
  • 125 ml di panna fresca liquida
  • 3 tuorli d'uovo
  • 20 g di amido di mais
  • 80 g di zucchero semolato
  • ½ bacca di vaniglia
  • 2 manciate di fiori di gelsomino
  • INOLTRE
  • 5 pesche nettarine
  • gelatina neutra per lucidare q.b.
Instructions
  1. La sera prima lavate ed asciugate delicatamente i fiori di gelsomino, metteteli in un contenitore con il latte e la panna, sigillate con pellicola alimentare e riponete in frigorifero.
  2. Preparate la pasta frolla mettendo la farina a fontana sul piano di lavoro, sabbiatela con il burro tagliato a pezzetti mescolando con la punta delle dita. Unite il resto degli ingredienti e
  3. impastate velocemente fino a formare un panetto, avvolgetelo con pellicola alimentare e trasferitelo in frigorifero per almeno un'ora.
  4. Nel frattempo, preparate la crema al gelsomino: ritirate il latte e la panna aromatizzati al gelsomino dal frigorifero, filtrate e versate in una casseruola.
  5. Ponete sul fuoco e lasciate riscaldare. Intanto, in una terrina mescolate i tuorli con lo zucchero, unite i semini di ½ bacca di vaniglia e l'amido di mais. Versate la miscela di latte e panna a filo, mescolate e mettete il composto nella casseruola, riportate sul fuoco e lasciate addensare. Coprite la crema con pellicola per alimenti a contatto e lasciate raffreddare.
  6. Stendete la pasta frolla ad uno spessore di ¾ mm e rivestite una teglia per crostate di 22 cm di diametro ben imburrata. Con una forchetta bucherellate l'impasto sul fondo, coprite la pasta frolla con carta forno e riempite lo stampo con fagioli secchi fino ad arrivare al bordo, trasferite in forno caldo a 200°C per 15 minuti. Estraete lo stampo dal forno, eliminate la carta forno e i fagioli e riempite con la crema.
  7. Lavate ed asciugate le pesche, tagliatele a spicchi e distribuitele a raggiera sulla superficie. Trasferite lo stampo in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. Sfornate e lasciate assestare la crostata nello stampo per un'ora prima di trasferirla delicatamente nel piatto di portata. Lasciate raffreddare completamente poi, lucidate la superficie spennellandola con gelatina neutra.

Clicca sull’immagine per sfogliare la rivista

6 Comments

  1. Bella e buona, come sempre ! Abbiamo fatto un lavoro super 🙂 un abbraccio !

  2. Una crostata originale e deliziosa.
    Bacio 🙂

  3. Bella da vedere e originale, come sempre! Bravissima

  4. Deve essere stupenda! ?

  5. Che delizia….deve essere ottima!!!
    Se ti va ci possiamo iscrivere ai rispettivi blog, io ne sarei felice 🙂
    A presto
    Ale
    http://www.golosedelizie.com

  6. Stupenda la tua torta ! bellisime foto… adesso sfoglio la rivista ma fin da adesso-….complimenti !!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Rate this recipe: