Pane cotto in pentola

by Assunta Pecorelli
Una delle prime cose che mi ero ripromessa di fare nella meravigliosa pentola ovale in ghisa Le Creuset! A dire il vero, sono oramai alcuni mesi che utilizzo la pentola per questo pane di semplice esecuzione e, senza contare i tempi di lievitazione, pratico e veloce!
Oggi finalmente riesco a mostrarvi il bel risultato ottenuto!
La ricetta è tratta integralmente dal blog Testarda della mia bravissima amica Luciana!

Pane senza impasto
Ingredienti:

Farina (qualsiasi) 430 g (io, metà 00 e l’altra metà 0)
Acqua 345 g
Lievito di birra secco 1 g
Sale 10 g
Una pentola di ghisa con coperchio oppure una qualsiasi adatta a mettere in forno.

Procedimento:
Si mettono tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e si mischia velocemente con le mani.Si otterrà un impasto molto morbido.
Coprire la ciotola con pellicola e mettere da parte a lievitare.
I tempi di lievitazione sono,dopo il primo impasto,di 12/18 ore a temperatura ambiente quindi si presta ad essere preparato la sera per poi essere cotto la mattina seguente. 

Trascorso il tempo necessario avremo ottenuto un impasto bolloso e molliccio.
Adesso si versa l’impasto su un piano infarinato e si fa un folding acchiappando il bordo dell’impasto come nel video che invito a vedere perché molto importante. 
Prepariamo il tovagliolo cosparso di crusca e ci mettiamo sopra l’impasto con le pieghe del folding in giù , cospargiamo con altra crusca, chiudiamo il tovagliolo e lasciamo lievitare altre 2 ore con sopra una ciotola a campana.
Prima della fine delle due ore accendiamo il forno a 250° con dentro la pentola ed il coperchio che servirà per la cottura del nostro pane. 

Trasferire,capovolgendo come nel video, l’impasto nella pentola rovente,  mettere il coperchio e far cuocere per 30 minuti dopodiché scoperchiamo e finiamo di cuocere abbassando a 220° la temperatura finché di un bel colore (circa 15 min.) 
Sfornare e lasciare raffreddare.

 

 

You may also like

13 comments

Chiarapassion 28 Luglio 2014 - 8:55

Assunta il tuo pane ha una mollica favolosa! Una pagnotta gustosa e fragrante…sei brava nel dolce e nel salato ed ogni volta che vengo a "casa" tua imparo cose nuove…baci e buona settimana.

 
Reply
elly 28 Luglio 2014 - 10:52

Io ogni volta che lo preparo (mi sono anche comprata tempo fa il libro di Jim Lahey e ho provato varie versioni e varie farine. E ogni volta rimango stupefatta per la meravigliosa alveolatura di questo pane. Pure nel periodo di "scansafaticaggine" è perfetto! Ti è venuto un incanto. Sarà merito di quella splendida pentola??? Abbraccio Assunta

 
Reply
Fr@ 28 Luglio 2014 - 12:35

Quella fetta è invitante.
Da provare questo pane.

 
Reply
paola 28 Luglio 2014 - 13:48

da provare, bravissima

 
Reply
Arianna Frasca 28 Luglio 2014 - 14:04

Che bel pane! Lo voglio provare anche io ^^

 
Reply
Giulia 28 Luglio 2014 - 15:24

Devo decidermi a provare anch'io questo pane, perché a giudicare dalla foto si ottiene un risultato eccezionale con uno sforzo minimo. Quella mollica ben alveolata e la crosticina croccante mi mettono una fame…
Giulia

 
Reply
LaRicciaInCucina 29 Luglio 2014 - 6:39

quella fetta di pane con su il filo d'olio…me la mangerei in questo istante!!! sto salivando come un lama ^_^. Complimenti: è venuto benissimo!!!!!!!!!! Un abbraccio

 
Reply
Gaia 29 Luglio 2014 - 19:18

Bella bella!! ma che soddisfazione quando si apre il coperchio, vero?

 
Reply
pasqualina 30 Luglio 2014 - 15:41

La pentola celllò…quindi non mi resta che provare! Ma tutto sai fare??? Tutto!! Un bacio

 
Reply
veronica 1 Agosto 2014 - 7:11

uno spettacolo mamma mia devo provarlo assunta sei un fenomeno

 
Reply
milena 2 Agosto 2014 - 6:02

Complimenti bello il tuo pane!

 
Reply
Italians Do Eat Better 3 Agosto 2014 - 8:35

Questa tecnica, se non erro, è stata messa a punto da un panettiere americano e mi son sempre ripromessa di provare a fare anch'io il pane, solo devo procurarmi la pentola adatta. Ti è venuto veramente bene! Buona domenica

 
Reply
Alessandra 16 Aprile 2016 - 21:38

Ho appena provato ad impastare, ma sono dubbiosa perchè piú che un impasto sembra una pastella. Ho seguito scrupolosamente dosi e procedimento: è normale?
Grazie!
Alessandra

 
Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.