Spiedino di babà mignon alla mousse di mozzarella di bufala affumicata su crema di carciofi croccante

spiedino di babà

Partecipo per la prima volta a un contest organizzato da Le Strade della mozzarella  e non posso negarvi la mia emozione! Quest’anno tra l’altro, con mio grande piacere,  il contest “Bufala in fermento” è dedicato alle preparazioni lievitate salate in collaborazione con Molino Caputo. Il tema è “contaminazioni”. Latte di Bufala e grano tenero. Non posso farci niente, il profondo legame con le mie tradizioni ha preso anche stavolta il sopravvento! Per quanto io mi sia sforzata nei giorni scorsi di pensare ad un lievitato per il contest, le uniche ricette che mi giravano e rigiravano in testa, erano tutte preparazioni di origine campana: casatiello, pizza di scarole, pizza fritta,  taralli sugna e pepe, babà….Ecco, il babà m’ispirava proprio!!

Di contaminare Sua Maestà il babà,  non se ne parlava proprio!!!…e quindi ho completamente stravolto e contaminato lo streusel, realizzandolo salato innanzitutto, inserendo olio al posto del burro e ingredienti come le olive, i capperi e le alici sotto sale!

spiedino di babà alla mousse di mozzarella

5.0 from 2 reviews
Spiedino di babà mignon alla mousse di mozzarella di bufala affumicata su crema di carciofi croccante
 
Author:
Ingredients
  • IMPASTO BABA'
  • 250 g di farina Cuoco Caputo
  • 20 g di zucchero semolato
  • 7 g di lievito di birra fresco
  • 200 g di uova intere
  • 75 g di burro cremoso
  • 3,5 g di sale fino
  • BAGNA (liberamente tratta da una ricetta di Luca Montersino)
  • 300 ml di latte
  • 100 ml di panna fresca
  • 30 g pecorino grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • MOUSSE DI MOZZARELLA DI BUFALA AFFUMICATA
  • 250 g di mozzarella di bufala affumicata
  • 150 g panna fresca
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • Un pizzico di sale
  • CREMA DI CARCIOFI
  • 4 carciofi
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • Olio extra vergine d'oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • STREUSEL DI OLIVE, CAPPERI E ALICI
  • 100 g di farina Classica Caputo
  • 50 ml di olio evo
  • 2 filetti di acciughe sotto sale
  • Una manciata di olive nere
  • 7-8 capperi sotto sale
Instructions
  1. Mettete la farina e il lievito sbriciolato nella ciotola dell'impastatrice, unite lo zucchero e le uova e mescolate con la foglia fino a quando l'impasto risulterà ben amalgamato e si staccherà dalla ciotola.
  2. Unite il sale e dopo qualche minuto inserite il gancio e aggiungete il burro poco alla volta, aspettando che sia completamente assorbito prima di inserire il quantitativo successivo.
  3. Terminate la lavorazione quando l'impasto si presenterà ben incordato, liscio ed elastico.
  4. Trasferite l'impasto in una ciotola coperta con pellicola alimentare, lasciatelo lievitare in luogo caldo fino a farlo triplicare.
  5. Formate i babà praticando la tipica "mozzatura" e adagiateli in stampini bene imburrati di 3,5 cm di diametro e alti 4 cm riempiendoli a metà.
  6. Lasciateli lievitare fino a quando la cupola fuoriuscirà abbondantemente dai bordi, infornateli a 170° per circa 15 minuti. Sformate i babà mignon e lasciateli raffreddare.
  7. Per la bagna, portate a bollore la panna con il latte, unite tutti gli altri ingredienti e mescolate bene fino a far sciogliere il pecorino. Lasciate riposare per 10 minuti poi, inzuppate i babà nella bagna calda.
  8. Per la mousse, dopo aver spellato la mozzarella riducetela a tocchetti e passatela al passaverdura inserendo il disco con i fori più piccoli. Mettetela poi nel mixer assieme all'olio e a 50 g di panna liquida, azionate la macchina e tritate per una ventina di secondi: non oltre altrimenti potrebbe surriscaldarsi. Montate il resto della panna ed unitela alla mozzarella tritata.
  9. Incidete per il lungo i babà e farciteli con la mousse inserita in una sacca a poche, decorate ogni babà con mezza oliva.
  10. Pulite i carciofi fino ad ottenere il cuore morbido, tagliateli a fettine sottili e fateli insaporire in padella con l'olio, uno spicchio di aglio, sale e pepe. Aggiungete qualche mestolino di acqua e proseguite la cottura fino a quando saranno ben teneri. Trasferiteli in un mixer assieme al pecorino e frullateli fino a ridurli in crema, aggiungendo, se necessario un poco di acqua di cottura.
  11. Per lo streusel, con la mezzaluna tritate finemente le olive denocciolate, i capperi precedentemente lavati e ben strizzati e i filetti di acciuga lavati e tamponati con carta da cucina.
  12. In una ciotolina, unite il trito alla farina a all'olio, mescolate con la punta delle dita fino ad ottenere delle briciole. Lasciate riposare il composto in frigorifero per 30 minuti prima di infornare a 170° fino a colorazione.
  13. Mettete qualche cucchiaiata di crema di carciofi nel piatto di portata, ricopritela con lo streusel ed adagiatevi 3 babà mignon infilzati con uno stecco di legno.

babà mignon

spiedino di babà mousse di mozzarella di bufala

Con questa ricetta partecipo al contest “Bufala in fermento”, promosso da Le Strade della mozzarella in collaborazione con l’Antico Molino Caputo

contest1

6 Comments

  1. Una bellissima ricetta Assunta. Sua maestà ‘o babà in versione mozzarellosa e salata mi piace tanto 🙂 Brava come sempre e in bocca al lupo 🙂

  2. Come potevi non legare la nostra mozzarella alle nostre tradizioni,seguendo poi la tua passione per i lievitati?Nonpotevi,ma ci hai messo innovazione,originalita’e la tua solita bravura!Assu’che belli babba’,questi sono la fine del mondo!

  3. Dai, mi ispira troppo questa rivisitazione salata del babà. Ha un aspetto così invitante

  4. a dir poco estasiata e vedere la realizzazione con i nostri prodotti di tutto cio’ che riguarda la nostra regione
    non potevi fare più altra bella rappresentazione complimentissimi assunta

  5. goduriosamente geniale questa ricetta! bravissima Assunta! un bacio

  6. La curiosità sarà anche femmina, ma dimmi che leggendo i titolo del post non si sarebbe fermato a curiosare questa delizia!!!! Mamma mia troppo invitante!!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Rate this recipe: