Zitoni al forno con polpettine e melanzane

Un piatto per fare festa, ricco di sapore e bello da mostrare sulla vostra tavola!
Ed anche se io ho evitato di friggere le polpettine e le melanzane, come invece avrei
 dovuto fare, posso assicurarvi che il gusto di questi meravigliosi zitoni, non è stato
 minimamente intaccato!
A proposito delle polpettine, armatevi di santa pazienza perchè vi occorrerà 
un po’ di tempo per la loro realizzazione!
Mi raccomando, non debbono essere più grandi della dimensione di un oliva! 🙂
Prima di procedere con la descrizione della ricetta, devo assolutamente
 ringraziare una bravissima blogger che ha voluto
 premiare i miei Ravioli nel suo bellissimo Contest!
GRAZIE Dauly! :-))
Ingredienti per 6 porzioni: (abbondanti)
500 g di zitoni
3/4 melanzane
300 g di mozzarella ben sgocciolata
60 g di Parmigiano Reggiano
Per le polpettine:
400 g di carne di vitello macinata
la mollica di un panino
1 uovo
poco latte
40 g di Parmigiano reggiano
sale-noce moscata q.b.
Per il sugo:
2 bottiglie di passata di pomodoro ( io, produzione propria )
1/2 cipolla tritata finemente
5 o 6 foglie di basilico
4 cucchiai di olio e.v.o.
Preparate il sugo facendo appassire la cipolla in un tegame con l’olio, unite la passata
di pomodoro, salate e fate cuocere a fuoco lento per poco più di un ora, a fine cottura
profumate la salsa con le foglie di basilico.
Nel frattempo preparate le polpettine:
Ammollate la mollica nel latte, strizzatela bene ed unitela alla carne tritata.
Aggiungete l’uovo, il formaggio, il sale e un pizzico di noce moscata, mescolate
ed amalgamate bene il tutto. Dal composto ottenuto ricavate tante polpettine
della grandezza di un oliva, depositatele man mano in una teglia rivestita con carta forno
leggermente unta di olio. Trasferite le polpettine in forno in forno e fatele cuocere per circa
10 minuti ad una temperatura di 200°.
Tagliate a dadini le melanzane e cuocetele con le stesse modalità delle polpettine.
In una capiente pentola con abbondante acqua salata, cuocete gli zitoni interi e
scolateli molto al dente.
In uno stampo rettangolare, adatto a contenere la pasta per l’intera lunghezza, versate un
mestolo di sugo al basilico, fate un primo strato di zitoni cercando di allinearli in modo
ordinato, ricoprite con alcune fettine di mozzarella, parte delle melanzane e delle
polpettine, spolverate con il parmigiano grattugiato e continuate in questo modo
fino ad esaurimento degli ingredienti.
Cuoceteli in forno a 180 ° per circa 30 minuti.

45 Comments

  1. Che meraviglia i tuoi ziti al forno .. belli e ordinati .. spettacolo!

  2. Complimenti per la vincita supermeritata! E poi è ufficiale: adoro le tue foto e questo timballo 🙂

  3. Una squisitezza mai vista! Splendide le foto e la presentazione, 1 abbraccio
    Valeria

  4. Caspita….sono le 9.22 e ho voglia di zitoni al forno…!!
    Complimenti per il contest!!!!

  5. Che meraviglia…mi segno la ricetta e alla prima occasione la propongo ai miei ospiti!!! Grazie

  6. Complimenti per la vittoria cara Assunta!!!!!!!!!!!
    e per questa teglia da brividooooooooooo!!!!! CHE MERAVIGLIA!!!!!!
    Fa venire fame solo a guardarla!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione

  7. Beh per il mio pranzo va benissimo! io prendo quella nella teglia! anche la mia nonna faceva le polpettine piccolissime da mettere nella pasta al forno oppure nelle lasagne! che ricordi!

  8. Lo sai questa pasta al forno proprio cosi lo faceva mia nonna paterna. Buonissima.

  9. Sfiziosissimi!!!

  10. Aggiungi un posto a tavola e una porzione doppia per me!

  11. E come fa a non essere festa con in tavola una pasta così? Di polpettine piccine picciò ne so qualcosa per la chitarra abruzzese, ma quanto sono belle ^_^ Un bacione, buona giornata
    P.S. ancora complimenti per il contest di Dauly 🙂

  12. Sembra di sentirne il profumo, buoni

  13. Mamma mia che primo piatto fantastico!!! la foto è stupenda

  14. Complimenti per la vittoria!
    Questo primo deve essere gustosissimo!

  15. Per un piatto di questa magnifica pasta al forno potrei fare pazzie…poi tu la presenti in una maniera così perfetta!
    Ancora tanti complimenti per la vittoria del contest di Dauly. Ti abbraccio!

  16. questi, da vera calarese, li adoro…sono fantastici..bravissima!

  17. Assunta che piatto succulento e favoloso!!!! Perfetto per una bella domenica o per una pranzo in compagnia di amici!!!! Buonissimo! Baci

  18. che spettacoloooooooo!! golosissima.. mamma mia, la divorerei…

  19. ma che meraviglia, sono una vera delizia!!

  20. Ti rinnovo anche qui le congratulazioni per la vittoria! Ma i complimenti vanno anche al tuo signor piatto di oggi! Come sempre sforni dei capolavori!! Buona giornata Assunta:)

  21. premio meritatissimo, complimenti!

  22. Le zite mi ricordano l'infanzia. Che bontà.
    Complimenti per la vittoria.

  23. che meraviglia!
    io poi che adoro gli ziti!

  24. Assunta! Scopro adesso la vittoria!!!……. ma quei ravioli come potevano non vincere???
    e che dire di questi zitoni……. fame-fame-fame assurda! ^_^

    :*
    roberta

  25. Ogni volta che vedo quelle bustone cvon gli ziti mi chiedo sempre come poterli sfruttae e quindi grazie per la ricetta!

  26. MUY BUENO LOHARE,UN SALUDO.

  27. babba bia che fame!!! una pastarola come me non può restare indifferente a tanta goduria, così come non sono rimasta indifferente ai tuoi ravioli! ^_^

  28. che meraviglia questa pasta, solo a guardarla mette fame.Veramente brava, un'ottima presentazione.
    ciao Alessandra

  29. Che cosa meravigliosa la cucina.. è davvero uno dei pochi piaceri della vita… e di fronte a questa meraviglia non si desidera altro che sedersi in tavola e condividere con estrema convivialità questa succulenta prelibatezza.

  30. mmmmmm quanta fame mi fai venire a vedere questi zitiii!!! gnam gnam!

  31. Assunta ma che piatto invitante! A quest'ora poi lo mangerei molto volentieri! 🙂

  32. mamma mia che bontà

  33. ha fatto benissimo a premiarli ancora me li sogno! questa pasta parla di infanzia e di estati al mare. parola di blogger! meraviglia. baci mony

  34. mammamia che spettacolo!!!!!!

  35. Ciao Assunta, grazie per essere passata a trovarmi, mi sono messa anch'io fra i tuoi followers, spero che ci seguiremo. Il tuo blog mi ha accolto con questa pasta meravigliosa e supergolosa. A presto

  36. Assunta come sempre fai centro!!! Questi zitoni sono favolosi 🙂 baci

  37. Con questo piatto mi hai stesa….definitivamente!!!

  38. Ciao Assunta, che dire, buono, bello, mi fermo un po' da queste parti e ci ritorno…
    E.

  39. Irresistibile questo piatto, complimenti Assunta. Buona giornata Daniela.

  40. E' l'ottava meraviglia del mondo!!!
    Complimentissimi Assunta!

  41. Ma che belli! E che bella teglia! Devono anche essere buonissimi!

  42. FAVOLOSI!! COMPLIMENTI!!

  43. ogni mio commento sarebbe ripetitivo. Sublime piatto

  44. Assuntaaaa, chettelodicoaffà…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*